Ultima modifica : 2017-09-21 14:52:29 (330361 leggi)
ELENCO E RECAPITI DEI GRUPPI DELLA SEZIONE ANA DI MILANO

Cliccate qui per scaricare il file protetto in lettura degli indirizzi dei Gruppi e Capigruppo
(password= soprannome di Urbinati, in minuscolo e senza spazio)


AGRATE BRIANZA
Via San Paolo, 1 - 20864 AGRATE BRIANZA

agratebrianza.milano@ana.it
ARCONATE
Via Moiona, 26 - 20020 ARCONATE

arconate.milano@ana.it
ARESE
Via Roma, 6 - 20020 ARESE
tel 02.9385949
arese.milano@ana.it
BAREGGIO
Via Cimarosa, 37 - 20010 BAREGGIO

bareggio.milano@ana.it
BOLLATE
Via Ambrogio da Bollate, 7 - 20021 BOLLATE
tel. 0339.7173568
bollate.milano@ana.it
BRESSO
Via F.Baracca, 2 - 20091 BRESSO
tel. 333.6677084
bresso.milano@ana.it
BRUGHERIO
Piazza G. CAMAGNI n°8 in BRUGHERIO
tel. 335.5685615
brugherio.milano@ana.it
CASSANO D'ADDA
Via Alzaia Naviglio Martesana, 2 - 20062 CASSANO D'ADDA

CASTANO PRIMO
Via Don Caprotti, 2 - 20022 CASTANO PRIMO

castanoprimo.milano@ana.it
CERIANO LAGHETTO
Via Turati, 6 - 20020 CERIANO LAGHETTO
Tel. 02.9660960
cerianolaghetto.milano@ana.it
CERNUSCO SUL NAVIGLIO
Via della Martesana, 24/A - 20063 CERNUSCO S/N
tel. 02.92112020
cernuscosulnaviglio.milano@ana.it
www.anacernuscosn.it

CESANO MADERNO
Piazza Esedra, 2 - 20031 CESANO MADERNO

cesanomaderno.milano@ana.it
www.alpinicesano.it
CINISELLO BALSAMO
Via De Ponti, 38 - 20092 CINISELLO BALSAMO
Tel. 0261293996 - Fax 0261296958
cinisellobalsamo.milano@ana.it
www.alpinicinisello.it
CORSICO
Via dei Navigli, 1 - 20094 CORSICO

corsico.milano@ana.it

GESSATE
presso Villa DACCO’ - via Badia, 44 - 20060 GESSATE
Tel e Fax 02.95780721
gessate.milano@ana.it.it
www.anagessate.it
GIUSSANO
Via De Gasperi - 20034 GIUSSANO
tel. 0362.850411
giussano.milano@ana.it
www.gruppoalpinigiussano.it
LACCHIARELLA
Via G. B. Vico, 2 - 20084 LACCHIARELLA

lacchiarella.milano@ana.it

LAINATE
Largo Alpini, 1 - 20020 LAINATE

lainate.milano@ana.it
LEGNANO
Via Colombes - 20025 LEGNANO
tel. 0331.597070
legnano.milano@ana.it
Facebook: Gruppo Alpini di Legnano
LIMBIATE
Piazza Martiri delle Foibe, 4 - 20812 LIMBIATE (MB)
tel. 02.9967041
limbiate.milano@ana.it
www.analimbiate.it
LIMITO PIOLTELLO SEGRATE
Via degli Alpini, 14 - 20090 SEGRATE
tel. 02.26922324
limitopioltellosegrate.milano@ana.it
www.ana-segrate.it
LODI
Via Verdi, 19 - 26834 CORTE PALASIO
Fraz. Cadilana - LODI
lodi.milano@ana.it
www.alpinilodi.it
MAGENTA
Via Milano, 274 - 20013 MAGENTA

magenta.milano@ana.it
www.anamagenta.it
MELZO
Largo Alpini, 1 - 20066 MELZO

melzo.milano@ana.it
MILANO LORENTEGGIO
Via V. Monti, 36 - 20123 MILANO

milanolorenteggio.milano@ana.it

MISSAGLIA
Via Papa Giovanni XXIII, 3 - 23873 MISSAGLIA (LC)

missaglia.milano@ana.it
PADERNO DUGNANO
Vicolo Borghetto, 5 - 20037 PADERNO DUGNANO
Tel. 3498088424
padernodugnano.milano@ana.it
www.alpinipadernodugnano.it
RHO
Via Pregnana, 52 - 20017 RHO
Tel & Fax 02/93505254

rho.milano@ana.it
ROZZANO
c/o Oratorio S. Angelo - via Romagna - 20089 ROZZANO
rozzano.milano@ana.it

SAN GIULIANO MILANESE
Via Case Nuove, 1 - 20098 SAN GIULIANO MILANESE

sangiulianomilanese.milano@ana.it

SESTO SAN GIOVANNI
Via Giovanna d’Arco, 17 - 20099 SESTO SAN GIOVANNI
Tel. 02.2401204
sestosangiovanni.milano@ana.it
www.alpinisestosg.it
VAPRIO D’ADDA
Via M.llo Campagnuolo, 22 - 20069 VAPRIO D’ADDA
Tel. 335.6053274 - Fax 02.92011216
vapriodadda.milano@ana.it
VIGEVANO/MORTARA
Via Caldara, 33 - 27029 VIGEVANO (PV)
Tel. 038170539

vigevanomortara.milano@ana.it
VIMERCATE
Via Papa Giovanni XXIII°, 13 - I° piano
20871 VIMERCATE (MB)

vimercate.milano@ana.it
GRUPPO DONATORI DI SANGUE
Istituto Nazionale Tumori
presso A.D.S.I.N.T.
via Venezian 1 - 20133 MILANO




IL GRUPPO DI ABBIATEGRASSO

E' il Gruppo n. 003, pur essendo il secondo in ordine di fondazione (anno 1922) e ha celebrato quindi nel 2012 i suoi 90 anni.
A fine 2014, la forza è di 72 alpini e 51 soci aggregati.


Il Gruppo organizza regolarmente due manifestazioni: Sagra delle Ciliege (dal 1993) la prima domenica di Giugno e Castagnata in Piazza (dal 1980) la prima domenica di Novembre, oltre a numerose altre iniziative locali nel corso dell'anno.
Cliccate qui per accedere al sito Internet del Gruppo.
Cliccate quiper accedere alla pagina del Coro del Gruppo Alpini Abbiategrasso.



La sede è aperta il venerdì dalle 20:30 alle 24:00
Indirizzo: Via Porcellini, 27 - 20081 ABBIATEGRASSO
tel/fax: 02 94964997
E-mail: abbiategrasso.milano@ana.it

Per raggiungere la sede potete seguire questa mappa:


Visualizzazione ingrandita della mappa


Capogruppo: Alfonso Latino

Già CapoGruppo nel periodo 2006-2009, è stato rieletto a fine 2011, rimpiazzando Claudio Vai.
Nato il 28 luglio 1956, ha prestato servizio di leva nel periodo 1976-1977 presso la SMALP e C.S.E. Courmayeur. E' iscritto all' ANA dal 1977.
Eletto Consigliere nel Gruppo di Abbiategrasso dal 1983 al 2005; rieletto nel 2006 era gia stato per 3 anni Capogruppo, quindi 8 anni ViceCapogruppo e 12 anni Consigliere.

Capogruppo uscente: Claudio Vai

Nato a Bettola di Calvignasco (MI) nel 1955.
Diplomato geometra nel 1976, è all’83° Corso AUC SMALP nel 1976, e presta servizio di prima nomina alla 108° Cp. Mortaisti - Btg. Tirano a Malles Venosta (BZ) nel 1977.
Geometra libero professionista dal 1980, è iscritto all’Albo Ass. progettisti Nautica da Diporto nel 1986.
Fa parte del Gruppo Giudici di Gara FIDAL di Atletica leggera.
Iscritto al Gruppo di Abbiategrasso dal 1977, Consigliere del Gruppo nei periodi 1984-89, 1993-2001, 2007-08.
Già CapoGruppo nel periodo 1990-92, è stato rieletto a fine 2008 e rimpiazzato da Alfonso Latino nel 2011.
e-mail: vai@netsys.it



Il Notiziario, trimestrale stampato a colori, mediamente di 12 pagine, è PER MEGLIO OPERARE, fondato nel 1991.
A motivo della qualità dei contenuti, si è aggiudicato il premio di miglior notiziario della Sezione per il 2003.
Cliccate qui per accedere alla pagina del notiziario nel sito internet del Gruppo.




Quando il Gruppo non aveva un proprio sito internet, gli avevamo dedicato questa pagina di presentazione.

Brevi cenni storiografici del Gruppo



Non era passato molto tempo dalla costituzione dell’Associazione Nazionale Alpini a Milano nel 1919 che anche ad Abbiategrasso venne l’idea di costituire una sottosezione di Alpini in congedo.
Sulla spinta del Cap. Giuseppe REINA, che in seguito fu anche Presidente Nazionale, nel 1922 si fondarono le basi per raccogliere nella sezione numerosi di quegli alpini (provenienti principalmente dai monti della vicina Valsassina e legati essenzialmente al mondo agricolo) che avevano poi scelto di stabilirsi in pianura per continuare le loro attività di agricoltori, lattai, casari.
Tra i soci fondatori si annoverano: il cap. Fornaroli, i fratelli Piana, Gallinelli, Magiagalli, Ticozzelli, Castoldi, Daghetta, Cimpanelli. In poco tempo si coagularono nella sottosezione un centinaio di alpini reduci dalla grande Guerra che volevano così continuare in pace a mantenere vivo quello spirito che li aveva accomunati nella grande famiglia delle Truppe Alpine.
Nel 1925 si celebrò la festa del gagliardetto con madrina la signora ARRIGONI Francesca in Pesenti, madre di quattro combattenti fra cui tre alpini.
In anni così difficili il gruppo ebbe come attività principale quella di mantenere vivi i valori patriottici partecipando alle varie manifestazioni a ricordo dei Caduti, organizzare gite e incontri ricreativi tra i quali famosa la Veglia verde.
Ma furono anni spezzettati anche da conflitti vari fino ad arrivare alla seconda Guerra mondiale durante la quale l’attività ovviamente si interruppe.
Terminata questa seconda tragedia, a poco a poco gli Alpini superstiti si ricontattarono e nel 1946 il gruppo si ricompose sotto la guida del dott. Paolo Amodeo.

Per diversi anni le attività ricalcarono quelle proprie dello statuto della nostra Associazione: manifestazioni patriottiche, gite ai luoghi della memoria, incontri conviviali per rinsaldare le amicizie.
Col trascorrere degli anni e fortunatamente mantenendosi la pace a poco a poco tutta l’Associazione a livello nazionale maturò la consapevolezza che la forza dei propri iscritti, che raggiungeva il numero dei trecentomila, poteva e doveva impegnarsi in opere costruttive ed ecco che iniziarono dapprima in sordina, ma poi sempre più numerose, le opere di soccorso ed aiuto alle persone e situazioni in difficoltà. Anche il Gruppo di Abbiategrasso si adeguò a questo spirito con rinnovata lena, data anche da un buon nucleo di giovani che avevano entusiasmo e voglia di lavorare.

Si cominciò celebrando il cinquantesimo di fondazione nel 1972 ad intraprendere iniziative che coinvolgevano tutta la città come la pulizia nei boschi del Ticino, ripetuta alcuni anni. Vennero poi gli aiuti alla casa per disabili di Endine Gaiano e, in seguito alla tragedia del terremoto in Friuli, notevole fu l’impegno di tutto il Gruppo che si impegnò con diverse persone nel cantiere di lavoro di Maiano e, coinvolgendo tutta la cittadinanza, riuscì a donare due case ai terremotati.

Da questa significativa esperienza, l’attività del Gruppo ebbe un susseguirsi di iniziative di cui per brevità facciamo il semplice elenco:

1977 - Donazione di una automobile alla appena costituita Croce Azzurra per il servizio medico d’urgenza. Intervento a Milano presso il Monte Stella per la piantumazione di numerose piante. Secondo intervento estivo in Friuli.

1978 - Trasformazione di un’area incolta in periferia per la costituzione di un parco in zona Chiappana. Iniziativa di piantumazione di centinaia di piante in varie zone della città.

1979 - Ricostruzione della cappelletta dedicata a S. Rosa, distrutta in seguito ad un incidente di un autoarticolato.

1980 - Iniziative varie di raccolta fondi per la costruzione di un secondo parco più centrale che diverrà poi il luogo della nostra attuale sede. Effettuazione della prima Castagnata in piazza tuttora ripetuta il cui ricavato andrà a favore delle popolazioni terremotate dell’Irpinia, Da allora la castagnata diverrà un appuntamento tradizionale con la cittadinanza abbiatense e consentirà di raccogliere fondi da destinare, di volta in volta, alle attività assistenziali ed operative del gruppo.

1980 - 1982 – iniziano i lavori di sistemazione al parco pubblico, con piantumazione e abbellimento dell’area parco. Collocazione nel parco di un masso di 280 quintali come cippo in onore degli Alpini e che diventerà l’attuale Parco Alpini di Via Porcellini. 1982 – Viene conferita al gruppo dall’Amministrazione Comunale la Medaglia d’Argento per l’attività svolta civile, sociale e assistenziale; celebrazioni del 60° di fondazione del gruppo.

1983 - 1985 - Iniziativa “L’Angelo Custode dell’Anziano”. Sempre tramite castagnata, mercatini, presenze in Fiera, sottoscrizioni a premi, raccolta di una forte somma impiegata nell’acquisto di un'apparecchiatura per il telesoccorso a persone anziane sole; prosegue la distribuzione natalizia dei pacchi agli anziani e famiglie bisognose.

1984 - Dono ad ogni aula scolastica cittadina di una bandiera tricolore con piedestallo.

1985 - Donazione di una seconda automobile alla Croce Azzurra.

1986 - 1987 – Lavori di completamento del Parco Alpini con reperimento e installazione della nuova sede (un prefabbricato utilizzato in Friuli).

1988 - Dotazione di giochi e di un percorso vita all’interno del parco.

1989 – inaugurazione nuova sede all’interno del Parco Alpini; costituzione di un primo nucleo di volontariato della Protezione Civile.

1990 - 1991 - Restauro completo della cappelletta ECCE HOMO, in stato di grave degrado con inaugurazione della stessa con festa rionale al Parco degli Alpini. Viene anche conferito al Gruppo il premio “Gallo d’oro” per le molteplici iniziative svolte a favore del prossimo.

1992 -Installazione di una nuova recinzione in acciaio al parco e celebrazione del 70° di fondazione del Gruppo.

1993 - Effettuazione della prima Sagra delle Ciliege tenutasi la prima domenica di giugno e che continua tuttora. Restauro conservativo di due cannoni della prima guerra mondiale posati all’ingresso del Parco Alpini.

1994 - Installazione di un grande artistico crocefisso sulla montagnetta all’interno del parco. Allestimento di un grande presepe nei sotterranei del Castello devolvendo l’incasso a favore degli alluvionati del Piemonte.

1995 - In collaborazione col CAI installazione di una palestra artificiale di arrampicata nel parco.

1996 - Mercatino per raccolta fondi pro restauro Chiesetta di S. Rocco.

1997 – Realizzazione impianto d’illuminazione e magazzini nel parco Alpini. Castagnata per raccolta fondi pro terremotati Umbria e Marche.

1998 - Intervento di manutenzione straordinaria presso il parco della Casa di riposo per anziani. Intervento tuttora ripetuto con cadenza annuale. Invio di aiuti umanitari in Bosnia e rinnovo dei giochi per i bambini nel parco.

1999 - Installazione impianto automatico di innaffiamento per l’area di 6000 mq del parco Alpini.

2000 - Potatura piante del parco. Mercatino per raccolta fondi e inizio lavori per restauro Monumento ai Caduti cittadino. Partecipazione al Giubileo delle Forze Armate con visita a Montecitorio. Invio aiuti umanitari in Eritrea. Dono di un’automobile all’Associazione Terza Età per il recapito dei medicinali a domicilio.

2001 - Incontri conviviali con Associazioni e autorità locali. Donazione di una statua della Madonna per il sagrato della chiesa di S. Gaetano. Completamento lavori di restauro al Monumento ai Caduti.

2002 - Presso il cimitero di Abbiategrasso viene posato il monumento agli Alpini “Andati Avanti”. Posa monumento a Peppino Prisco e lapide a Don Gnocchi all’interno del Parco Alpini. Celebrazione 80° anniversario del Gruppo.

2003 – 2004 - Ampliamento sede, costruzione nuovi servizi igienici con adeguamento degli stessi per i disabili e migliorie alle strutture del Parco Alpini.

2004 – Servizio di scorta per la visita del Cardinale ad Abbiategrasso, esposizione dei presepi di S. Maria delle Grazie ad Abbiategrasso presso il Cinema Teatro Nuovo.

2005 – Ultimazione ampliamento sede.

2006 – Scorta d’onore alla statua della Madonna Pellegrina del Santuario di Fatima. Presenza di una nostra rappresentanza all’inaugurazione del Bivacco “Luigi Pascal” nella zona di Morgex a 3000 mt. d’altezza.

2007 – Ampliamento magazzini presso il Parco degli Alpini. Gemellaggio con il Gruppo di Morgex Valle d’Aosta. Inizio attività del Coro ANA Gruppo Alpini di Abbiategrasso. Formazione affresco sul retro della cappella “Ecce Homo”.

2008 – Pavimentazione esterna dei magazzini presso il parco.

2009 – Formazione affresco su parete esterna della sede degli Alpini presso il parco. Sistemazione piante e rinnovo di alcuni giochi del parco Alpini. Inizia l’operazione “recupero piastrini” dei caduti in Russia.

2010 – Il Gruppo è impegnato con la cittadinanza abbiatense alla raccolta fondi pro terremoto dell’Abruzzo offrendo per il villaggio di Fossa 65.000,00 euro + 3.000,00 alla sezione d’Abruzzo. Formazione decorazione sul perimetro della scultura all’interno della sede.

2011 – Impegno del Gruppo per la realizzazione della chiesetta presso la Casa di Riposo in strada Cassinetta con donazione del campanile e restauro campana. Attività di gruppo presso le scuole.

2012 – 14/15 aprile 90° di fondazione del Gruppo. In questi ultimi trentacinque anni il Gruppo è stato condotto da Alberto Valsecchi, Giancarlo Piva, Claudio Vai e Alfonso Latino. Grazie a loro e ad una buona partecipazione di soci ed amici si sono potute realizzare queste e tante altre importanti iniziative che sono vanto del Gruppo Alpini di Abbiategrasso.

Se tutto questo è stato realizzato, gli Alpini lo devono alle proprie famiglie a cui hanno sottratto il tempo libero che sicuramente è venuto meno durante diversi momenti della loro vita.



IL GRUPPO DI ARCONATE
E' il Gruppo n. 032 in ordine di fondazione (anno 1991).
La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 23 alpini, 11 soci aggregati e 1 socio aiutante.

Capogruppo: Ignazio Torno

La sede è aperta il venerdì dalle 21:00 alle 23:00

Indirizzo: Via Moiona, 26 -20020 ARCONATE


Il notiziario del Gruppo è intitolato "ALPIN DA SCIGHEA" (ossia "Alpini da nebbia") ed è stato fondato nel 1992.




IL GRUPPO DI ARESE
E' il Gruppo n. 034 in ordine di fondazione (anno 2000).
La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 43 alpini e 25 soci aggregati.
Capogruppo: Alessandro Orlandini

Nato a Torino il 16-3-47
Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche nel 71.
Gennaio 1972: 66° corso AUC Aosta.
Comandante Plotone Pionieri alla Cp. Comando del Btg. Saluzzo (Taurinense) a Borgo San Dalmazzo.
Istruttore salmeristi e istruttore sci ai corsi di Reggimento.
Congedato il 6 aprile 1973.
Ha la moglie, Silvia, che frequenta il Gruppo Alpini di Arese (specialità torte), e due figlie gemelle ventenni, Francesca e Nicoletta, volontarie della Misericordia di Arese.
Iscritto al Gruppo dal 2001, pratica scialpinismo non estremo. Nel 2014 lascia la carica per assumere quella di Consigliere sezionale e ritorna ad inizio 2017.

Capogruppo uscente: Franco Ferreri

Nato a Schio (VI) nel 1943
Laureato in Scienze politiche, si occupa di consulenza commerciale.
Nel 1965 è al 40° corso AUC Aosta, poi sergente AUC passa al Btg. Alpini "Aosta" e come Sten. è a Cuneo, al 2° Rgt., Btg. "Orobica" della "Taurinense".
Congedatosi nel settembre 1966, è iscritto all'ANA dal 2006.


La sede è aperta il martedì dalle 21:00 alle 23:00

Indirizzo: Via Roma, 6 - 20020 Arese



Il Gruppo mentre sfila davanti alla sede in occasione del 10° anniversario


Il notiziario del Gruppo è "ALPINI DI ARESE", ed è stato fondato nel 2001.






IL GRUPPO DI BAREGGIO
E' il Gruppo n. 031 in ordine di fondazione (anno 1984).
La forza del Gruppo, a fine 2014, è di 33 alpini e 13 soci aggregati.


Capogruppo: Luigi Santoro
Nato a Volpiano (TO) nel 1951, ha prestato servizio nel '72 al CAR del 2° Rgt. Alpini a Bra, poi passando al 1° Rgt. Artiglieria da Montagna, Gruppo "Aosta" a Saluzzo (CN).
Iscritto al Gruppo di Bareggio dalla fondazione, ne è stato consigliere dal 1995, divenendo capogruppo nel 2014.

Capogruppo uscente: Antonio Andrucci

La sede è aperta il giovedì dalle 21:00 alle 23:00
Indirizzo: Via Cimarosa, 37 - 20010 Bareggio
tel. 0290361433

Per arrivare alla sede, percorrete la SS11: arrivando da Milano, troverete una rotonda quasi all'uscita del centro cittadino.
Qui girate a sinistra, proseguendo diritti oltre la rotonda successiva; alla quarta strada dopo questa rotonda, girate a destra.
Alla prima strada girate a sinistra e subito dopo svoltate a destra, imboccando così via Cimarosa: la sede è a 200 m., sulla destra.




Sito Internet: www.alpinibareggio.it

Il Notiziario del gruppo, fotocopiato in proprio, è NINO L'ALPINO, la cui prima uscita è del 2001.






IL GRUPPO DI BOLLATE
E' il Gruppo n. 004, ed è stato fondato nel 1954.
La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 70 alpini e 22 soci aggregati.


Capogruppo storico: Gianni Giorgiutti

Classe 1951, sposato, due figli, opera nel settore petrolifero.
Nel 1972 corso AUC alla SMALP, poi Sten. al CAR di S.Rocco Casta-gnaretta (CN). Socio ANA dal 1977, è Capogruppo di Bollate dall’80 al ‘95, Consigliere della Sezione nel ‘85, Consigliere del Gruppo dal ‘95 al 2005.
Nel 1994 è stato insignito del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica.


La sede è aperta il giovedì dalle 21:00 alle 23:00
Indirizzo: Via Ambrogio da Bollate, 7 - 20021 Bollate
tel. 03397173568




Il Gruppo pubblica il NOTIZIARIO, la cui prima uscita risale al 1995.





IL GRUPPO DI BRESSO
E' il Gruppo n. 005, fondato nell'anno 1971.
La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 79 alpini e 38 soci aggregati.
Capogruppo: Carlo Tagliabue
Nato a Milano il 02/06/67; 126°corso AUC ad Aosta;
ha prestato servizio presso il Btg. Tirano 46° e 49° comp. col grado di S.Ten.
Già Capogruppo in passato e in scadenza come Vicepresidente addetto ai Gruppi della Sezione, viene rieletto il 15 gennaio 2017
Capogruppo uscente: Danio Martelli
Classe 1958. Fotografo grafico all'Istituto Rizzoli, volontario nelle truppe alpine, è alla compagnia Alpini “Monte Calisio” di Trento durante il periodo di alpinizzazione del 4° Rgt. Artiglieria Pesante Campale di supporto al 4° Corpo d'Armata Alpino, ora sede del Gruppo “Vicenza”. Al corpo nel 1°Grp. 2°Btr. si congeda sergente nell'agosto 1978. Iscritto al Gruppo di Bresso dal 2003, è stato consigliere dal 2009 al 2012 rivestendo la carica di vicecapogruppo. Ex quadro aziendale del "Corsera", è ora pensionato.
A fine 2012 la carica di capogruppo è passata a Giovanni Inzoli, purtroppo deceduto nel 2013.
Giovanni Inzoli, classe 1940, ha prestato servizio militare nel 2° Rgt Alpini C.A.R. Compagnia Edolo, a San Rocco - Cuneo - negli anni 1963-64. Iscritto al Gruppo di Bresso dal 1975, è stato consigliere, tesoriere, direttore del notiziario "La Baita di Bresso" e capogruppo nel triennio 1999 - 2001.


La sede è aperta nei giorni di mercoledi, sabato e domenica dalle ore 14:30 alle 18:30 e il 1° e 3° lunedì del mese dalle 21:00 alle 23:00.
Indirizzo: Via F. Baracca - 20091 Bresso
Tel. 3463629557


Il notiziario trimestrale, mediamente di 20 pagine, è LA BAITA DI BRESSO ed è stampato a colori su parta patinata.
Il primo numero, allora in bianco e nero, è datato 1997.



.


IL GRUPPO DI BUSTO GAROLFO
E' il Gruppo n. 006, fondato nell'anno 1964.
La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 38 alpini e 26 soci aggregati.


Capogruppo: Livio Holzer





La sede è aperta il venerdì dalle 21:00 alle 23:00
Indirizzo: Via Domenico Savio - 20020 Busto Garolfo

Il Gruppo ha un suo sito Internet: www.gruppoalpinibustogarolfo.it
"La Baita alpina" è il notiziario del Gruppo, che trovate seguendo questo link



IL GRUPPO DI CASSANO D'ADDA
E' il Gruppo n. 007, fondato nell'anno 1922.
La forza del Gruppo a fine anno 2014 è di 37 Alpini, 3 soci Aiutanti e 11 soci Aggregati.

Cliccate qui per scaricare il calendario delle manifestazioni del Gruppo per il 2015.

Capogruppo: Roberto Semini

Nato a Cassano d’Adda, il 10-10-1955
Servizio militare: Alpino nella Brigata OROBICA, Battaglione TIRANO, Compagnia Comando, con incarico di Autiere a Malles Venosta (BZ).
C.A.R. alla caserma Rossi a Merano, nell'aprile 1977; congedato il 12 aprile 1978.

Capogruppo dal settembre 1991
La sede è aperta il venerdì ed il sabato, dalle 21:00 alle 23:30
Indirizzo: Via Alzaia Naviglio Martesana, 2 - 20062 Cassano d'Adda
Arrivate al centro sportivo del paese, parcheggiate, entrate da un tornello e seguite il vialetto (sulla sinistra trovate un campetto da calcio ed il pattinodromo; a destra scende un piccolo fossato, eventualmente chiedete dell’ex casa del custode).
Dopo 50 metri vedrete una struttura azzurra con persiane color amaranto. Siete arrivati: il Tricolore sventola sul tetto ed il logo A.N.A è affisso al muro esterno.




Il notiziario del Gruppo è "ALPINI DELL'ADDA", ed è stato fondato nel 1990.



Il Gruppo ha un proprio sito Internet, visitabile all'indirizzo www.anacassanodadda.it.


ALTRE NOTIZIE:

Cassano è il paese del Generale Perrucchetti, il fondatore delle Truppe Alpine e poco distante dalla Sede c’è il Monumento a lui dedicato, nell’omonima Piazza.
Ci si arriva facilmente a piedi e chiunque saprà indicarvela.

A cinquecento metri, al Cimitero, c’è la Tomba del Gen. Perrucchetti: è una piccola Cappella di famiglia e tumulati con il Generale ci sono la moglie Clotilde Rotta, il padre Architetto Giuseppe, la madre Margherita Manzoni, cugina del poeta, ed i fratelli Garibaldini Carlo ed Emanuele rispettivamente Capitano e Tenente che hanno combattuto nelle guerre d’Indipendenza.
Alla Cappella si arriva entrando al Cimitero, si prosegue per il Viale San Celso, la terza a destra - non ci si può sbagliare: sopra la Cappella c’è la targa con il nome “Perrucchetti” e c’è sempre un Tricolore che avvolge il vaso dei fiori.
Anche qui se chiedete sapranno indicarvela.


COME SI ARRIVA A CASSANO D’ADDA:




con l'autostrada:
A4 MILANO VENEZIA, uscita al casello di Trezzo d’Adda.
Fuori dal casello all’incrocio si gira a sinistra, idem alla successiva rotonda, poi ci sono i cartelli stradali che vi guideranno verso Cassano d’Adda, a circa 10 Km.

con la strada normale:
Ben tre strade la collegano a Milano: la Padana Superiore (S.S. 11) valida anche per chi arriva da Bergamo e Brescia; la Cassanese, che transita per Melzo; la Rivoltana che transita per l’aeroporto di Linate.

con la metropolitana milanese:
Linea verde fino a Gessate, poi con il bus che arriva al centro di Cassano.

con il treno:
A Cassano d’Adda c’è la stazione FF.SS., che dista 2 km dal centro paese.




IL GRUPPO DI CASTANO PRIMO
E' il Gruppo n. 036 in ordine di fondazione (anno 2000).
La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 29 Alpini e 22 soci Aggregati.

Capogruppo: Mario Noè

Nato il 19/9/1954, dopo il 76° Corso AUC ad Aosta,
ha prestato servizio nella Julia, Btg. L'Aquila,
93^ Compagnia Assaltatori, prima a Tarvisio e poi a L'Aquila.



La sede è aperta il giovedì dalle 21:00 alle 23:00
Indirizzo: Via Caprotti, 1 - 20022 Castano Primo


Cliccate qui per scaricare il calendario delle manifestazioni del Gruppo per il 2009.



IL GRUPPO DI CERIANO LAGHETTO
E' il Gruppo n. 027 in ordine di fondazione (anno 1982).
La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 43 alpini e 10 soci aggregati.

Capogruppo: Claudio Conte





La sede è aperta il venerdì dalle 21:00 alle 23:00
Indirizzo: Via Turati, 6 - 20020 Ceriano Laghetto




La mappa rappresenta la zona centrale di Ceriano; la sede è nel cerchietto a destra.



Il notiziario, stampato con la sola testata in colore, è L'ALPINO DELLE GROANE, il cui primo numero è uscito nel 1992.




IL GRUPPO DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO
E' il Gruppo n. 008 in ordine di fondazione (anno 1934).
La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 59 alpini e 12 soci aggregati.

Capogruppo: Stefano Coronelli

Dopo il 75° Corso A.U.C. alla SMALP di Aosta nel 1974,
servizio di prima nomina al 6° Rgt. Alpini, Btg. Bassano (a S. Candido)
Comandante di Plotone nella 1^ Compagnia Fucilieri "La Furiosa"
(nome, per sua ammissione, ben in sintonia col suo carattere). Dal gennaio 2014 riprende la carica che aveva ricoperto dal gennaio 2005 al novembre 2011.


La sede è aperta tutti i giorni dalle 14:00 alle 18:00, tranne:
  • novembre-marzo: chiuso domenica
  • aprile-ottobre: chiuso martedì
    Indirizzo: Via della Martesana, 24/A - 20063 Cernusco S/N
    Tel. 0292112020


    Il notiziario bimestrale, stampato in bianco e nero, è LA BAITA DEL NAVIGLIO ed ha un numero di pagine variabile attorno alla ventina, rilegate con copertina a colori.
    Il primo numero è uscito nel 1998.





  • IL GRUPPO DI CESANO MADERNO
    E' il Gruppo n. 009, fondato nell'anno 1963.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 51 alpini e 25 soci aggregati.

    Capogruppo: Lorenzo Motta

    La sede è aperta il mercoledì dalle 21:00 alle 23:00
    Indirizzo: Piazza Esedra, 2 - 20031 Cesano Maderno

    Il Gruppo ha un proprio sito Internet:www.alpinicesano.it




    Piazza Esedra è una piccola piazza sterrata davanti al Palazzo Borromeo, recentemente rinominata (già parte della Piazza Vittorio Veneto): la porta della sede si apre sul lato della piazza verso il retro del monumento all'Alpino.





    Per arrivare alla sede, arrivando sulla superstrada Milano-Meda, uscire all'uscita 10, imboccare via S.Carlo Borromeo girando a sinistra, percorrerla per circa 1 km., quindi girare a sinistra in via Borromeo, arrivando in Piazza Vittorio Veneto, dove si può trovare parcheggio.


    Il notiziario del Gruppo è LA "VUSS" DEGLI ALPINI, bimestrale fotocopiato in proprio, ed è stato fondato nel 1994.




    A Cesano Maderno si trova anche la nuova sede della Protezione Civile sezionale, attualmente in allestimento, ubicata nella zona industriale adiacente al villaggio SNIA, circa 2 Km. ad ovest della Strada Statale n.35 dei Giovi.



    IL GRUPPO DI CINISELLO BALSAMO
    E' il Gruppo n. 010, ed è stato fondato nel 1932.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2015, è di 76 alpini e 32 soci aggregati.

    A fine 2014, diventa capogruppo Angelo Spina, in sostituzione di Giuseppe Tonani.






    Capogruppo uscente: Giuseppe Tonani


    La sede è aperta tutti i pomeriggi ed il 1° giovedì del mese dalle 21:00 alle 23:00 per la riunione di Gruppo.
    Indirizzo: Via De Ponti, 38 - 20092 Cinisello Balsamo
    Tel. e Fax: 0261293996


    Per arrivare alla sede, uscendo dalla tangenziale nord di Milano all'uscita di Cinisello, si prosegue diritti passano sotto allo stradone che porta a Monza, quindi alla successiva rotonda si prende a sinistra per il centro cittadino.
    Alla fine della strada, si gira a destra, proseguendo fino al semaforo alla cui destra si trova il supermercato "Il gigante", dove si gira a sinistra (è il 4° semaforo; il supermercato si nota un pò troppo tardi per portarsi sulla corsia di sinistra, coperto dai palazzi al lato destro della strada).
    Seguendo la strada si arriva al semaforo del cimitero: la sede è appena oltre al semaforo, sulla sinistra.




    Il Gruppo pubblica il "NOTIZIARIO", che è stato fondato nel lontano 1966, primo tra i notiziari della Sezione ed ha un suo sito Internet www.alpinicinisello.it da cui potete scaricare i numeri del NOTIZIARIO.




    IL GRUPPO DI CORSICO
    E' il Gruppo n. 011, fondato nell'anno 1966.
    La forza del Gruppo a fine anno 2014 è di 40 alpini e 18 soci aggregati.

    Il nuovo capogruppo di Corsico è ora
    Luigi Ciresa, nato a Milano il 17/08/1953.
    Ha prestato servizio militare nel Battaglione Alpini Susa a Pinerolo nel 76/77.
    Attualmente è inserito nell'organico PC ANA Milano
    Capogruppo storico: Giuseppe Brazzoli
    Ha passato le consegne con l'assemblea di novembre 2012 e attualmente è Consigliere sezionale




    La sede è aperta il venerdì dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: Via dei Navigli, 1 - 20094 Corsico

    Il notiziario del Gruppo è "VITA ALPINA", fondato nel 1997.


    IL GRUPPO DI GESSATE
    E' il Gruppo n. 030 in ordine di fondazione (anno 1983).
    La forza, a fine anno 2014, è di 45 alpini e 28 soci aggregati.

    La sede è aperta il venerdì dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: presso villa Daccò - Via Badia, 44 - 20060 Gessate
    Tel. 0295780721
    E-mail:infogruppo@anagessate.it
    Sito Internet: www.anagessate.it

    Capogruppo: Michele Tresoldi
    Capogruppo dal 2014.
    Capogruppo uscente: Natale Colombo
    Servizio militare svolto come sergente,
    nella B.A. Tridentina 6° Battaglione a S. Candido
    dopo il 35° Corso A.S.C. presso la SMALP di Aosta.
    Iscritto al Gruppo di Gessate dal 1987
    Capogruppo dal 2005.




    Vista esterna della sede, dal cortile di Villa Daccò

    Il notiziario mensile "Penne nere inGessate", fondato nel 1995, viene attualmente anche pubblicato on-line nel sito Internet del Gruppo.
    Cliccate qui per leggerne i numeri presenti on-line.






    IL GRUPPO DI GIUSSANO
    E' il Gruppo n. 012, ed è stato fondato nel 1931.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 54 alpini e 22 soci aggregati.


    Capogruppo: Giacomo Folcio

    Cliccate qui per aprire il file con le pluriennali attività del Gruppo in Tanzania

    La sede è aperta il venerdì dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: Via De Gasperi - 20034 Giussano
    Tel. 0362850411




    Cliccate qui per aprire la pagina con le foto relative alle pluriennali attività del Gruppo in Tanzania

    Il Gruppo ha un proprio sito web: www.gruppoalpinigiussano.it

    Il notiziario, stampato in proprio con printer a colori, è DÜR PER DÜRA’. Il primo numero è stato pubblicato nel 1993.



    Dalla home page del sito del Gruppo si accede al download del notiziario.


    IL GRUPPO DI LACCHIARELLA
    E' il Gruppo n. 028 in ordine di fondazione (anno 1981).
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 24 alpini e 11 soci aggregati.

    Nell'ottobre 2012 è stato eletto come nuovo capogruppo Davide Cipro.

    Nato a Milano il 14/04/1982, si è arruolato quale volontario in ferma annuale ed è stato incorporato presso il 7° Rgt. Alpini Battaglione Feltre nel settembre del 2002. Assegnato alla 269ª compagnia controcarri, è stato comandato a prestare servizio nelle operazioni “Domino 6, 7 e 8”, venendo poi promosso al grado di caporale.
    Congedatosi il 17/09/2003 ha iniziato sin da subito a frequentare il Gruppo di Lacchiarella (MI), iscrivendosi all'ANA dal 2004.
    Già consigliere di Gruppo, è entrato nella Protezione Civile ANA Sez. di Milano nell’anno 2006, partecipando a varie esercitazioni come componente della S.I.A. e alle attività connesse all’emergenza L’Aquila, che gli valse il rilascio dell’attestato di Pubblica Benemerenza a testimonianza dell’opera e dell’impegno prestati.
    Diplomato Geometra ed iscritto al relativo Collegio, svolge l’attività professionale tecnico-peritica in qualità di collaboratore, proseguendo nel contempo gli studi universitari presso il Politecnico di Milano nella Facoltà di Urbanistica.
    E’ stato eletto Capogruppo di Lacchiarella (MI) il 19/10/2012.
    Il Capogruppo storico: Ercole Razzini
    nato a Milano 1956
    servizio di leva (1976/77) a Pieve di Cadore
    nel 7° RGT. Alpini - BTG. Pieve di Cadore - 75° Cp. Alpina
    capo gruppo di Lacchiarella dal 1984 al 2004
    rieletto capo gruppo il 12 gennaio 2007

    La sede è aperta il 2° venerdì del mese, dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: Via G.B. Vico, 2 - 20084 Lacchiarella


    Il notiziario è IL GAVETTINO, stampato in proprio con printer a colori. Il primo numero è uscito nel 1992.




    IL GRUPPO DI LAINATE
    E' il Gruppo n. 026 in ordine di fondazione (anno 1975).
    La forza del Gruppo a fine anno 2016 è di 35 alpini e 24 soci aggregati.

    Da fine ottobre 2016 il capogruppo è Angelo Gattelli.

    Capogruppo: Angelo Gattelli

    Classe 1947, pensionato, sposato. Arruolato nel 3° scaglione 1967, caserma Wackernell del 5° Alpini a Malles Venosta. Iscritto all'ANA dal 1984 nel Gruppo di Lainate, nel 1997 ha ricoperto la carica di Vicecapogruppo mentre il Capogruppo era il compianto Sergio Crose.
    Capogruppo uscente: Roberto Veronelli

    Nel febbraio 1967 parte per il CAR a Cuneo, a cui termine nel maggio 1967 è trasferito a Roma Cecchignola alla Scuola Trasmissioni per corso operatore ponti radio.
    Nell’agosto 1967 è inviato a Merano alla Compagnia Trasmissioni Orobica. In dicembre aggregato ai Pionieri, dove al comando dell’allora tenente Roberto Scaranari si allena per partecipare a quella che una volta si chiamava ”Esercitazione sciistica conclusiva delle Truppe Alpine”, venendo trasferito per due mesi alla casermetta della Forestale al monte Bondone, per partecipare nel febbraio 1968 alla competizione in località San Candido.
    Al rientro in Compagnia, partecipa al campo invernale e si congeda nell’aprile 1968.


    Per e-mail, indirizzare a veronellicerri@yahoo.it oppure al segretario del Gruppo Adriano Bergantin bergadri@alice.it.

    La sede è aperta il martedì, dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: Largo Alpini, 1 - 20020 Lainate

    Il notiziario del Gruppo, fondato nel 1995 ed ora non più pubblicato, è stato"LA BAITA".



    IL GRUPPO DI LEGNANO
    E' il Gruppo n. 013, ed è stato fondato nel 1933.
    La forza del Gruppo a fine anno 2014 è di 51 Alpini, 15 soci Aggregati e 6 soci Aiutanti.

    Capogruppo: Alessandro Loaldi

    Nato a Legnano nel 1977, ha prestato servizio militare col 10° scaglione 1997 dal 14 ottobre 1997 al 13 agosto 1998.
    CAR a Belluno caserma “Salsa” per 2 settimane, poi fino al congedo a Venzone caserma “Feruglio”, 14° Rgt. Alpini "Tolmezzo", 114^ compagnia mortai “La valanga”.
    Incarico mortaista. Congedato col grado di caporale scelto.
    Iscritto al Gruppo di Legnano dal maggio 2001, è stato Consigliere di Gruppo dal gennaio 2002 al gennaio 2014 e Vicecapogruppo dal 2003 al 2012.
    Lavora presso un negozio di computer a Legnano.
    Capogruppo uscente: Giorgio Piccioni

    Dopo ben 25 anni ha ceduto nel gennaio 2014 la carica a Alessandro Loaldi



    La sede è aperta il giovedì dalle 21:00 alle 23:00
    Indirizzo: Via Colombes - 20025 Legnano
    Tel. 0331597070
    E-mail:alpini.legnano@libero.it

    Il Gruppo ha dismesso il proprio sito Internet www.alpinilegnano.net e ora comunica attivamente su Facebook Alpini di Legnano





    Il Gruppo pubblica il notiziario trimestrale di circa 10 pagine RIFUGIO ALPINO, stampato in proprio. Il primo numero risale al 1992.




    IL GRUPPO DI LIMBIATE
    E' il Gruppo n. 014, fondato nel 1958.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 43 alpini e 30 soci aggregati.



    Capogruppo: Sandro Bighellini, in carica dal 1996.


    La sede è aperta il giovedì dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo (aggiornato a seguito del passaggio alla provincia di Monza Brianza):
    Piazza Martiri delle Foibe, 4 (già Via Monte Grappa, 23/D) - 20812 Limbiate (MB)
    Tel. 029967041
    E-mail Gruppo: gruppo@analimbiate.it
    E-mail Coro: coro@analimbiate.it
    Sito Internet: www.analimbiate.it

    Il gruppo Alpini di Limbiate si costituisce nel mese di febbraio 1958.
    La prima sede del gruppo è sopra il bar Ciavin.
    Il terremoto in Friuli del 1976 costituisce una svolta epocale dell’ANA, che da allora si dota di strutture sempre più efficienti per la Protezione Civile. Il Gruppo è coinvolto con uomini e risorse finanziarie in queste iniziative, tra cui ricordiamo gli interventi in Friuli negli anni 1976 e 1977, in Toscana nel 1996, in Umbria negli anni 1997 e 1998.

    Nel 1983, il Gruppo costruisce il monumento agli Alpini a Mombello.
    La fine dell’emergenza in Friuli, a metà degli anni 80, dà al Gruppo l’occasione di acquistare un prefabbricato per farne la sede sociale, inaugurata nel 1986.

    La nostra è oggi una presenza in servizio durante varie manifestazioni sportive, benefiche, di sostegno ai vari Enti di cura agli ammalati od ai portatori di handicap; una presenza che si concreta nell’apertura della sede alle Associazioni che lo richiedano, una presenza del Gruppo nelle varie attività previste dalla sede nazionale e sezionale.
    La nascita del “Notiziario del Gruppo” e la costituzione del “Coro Gruppo Alpini di Limbiate” testimoniano la nostra viva operosità.



    Il Gruppo pubblica il suo NOTIZIARIO trimestralmente, stampato tutto in verde. Il primo numero è uscito nel 1996.




    Viene ora pubblicato anche nel sito Internet del Gruppo: www.analimbiate.it



    IL GRUPPO DI LIMITO/PIOLTELLO/SEGRATE
    E' il Gruppo n. 015, fondato nell'anno 1967.

    La forza del Gruppo a fine anno 2014 è di 41 Alpini, 25 soci Aggregati e 4 soci Aiutanti.

    Capogruppo: Roberto Luciani

    Servizio militare: 1970/71 - CAR a Savigliano, quindi a Vipiteno al 5° Rgt. Artiglieria da montagna.
    Grado: caporalmaggiore, istruttore alla guida automezzi. Ha ancora la patente C-E.



    Nella foto, la sede del Gruppo nel giorno dell'inaugurazione


    La sede è aperta la domenica, dalle 16:00 alle 19:00.
    Indirizzo: Via degli Alpini, 14 - 20090 Segrate
    Tel. 0226922324
    Posta elettronica: segreteria@ana-segrate.it

    Il Gruppo ha un proprio sito Internet: www.ana-segrate.it


    IL GRUPPO DI LODI
    E' il Gruppo n. 016, pur datando la sua fondazione dal 1921.
    La forza del Gruppo a fine 2014 è di 113 Alpini e 18 Soci Aggregati.

    Capogruppo: Roberto Tummiolo



    La sede è aperta il giovedì dalle 21:00 alle 23:00 e la domenica dalle 10:00 alle 12:00.
    Indirizzo: Via Verdi, 19 - 26834 Corte Palasio - Fraz. Cadilana - (LO)
    E-mail: lodi.milano@ana.it



    Il Gruppo pubblica con cadenza bimestrale il Notiziario LA NOSTRA VOCE, stampato in proprio. Il primo numero è stato stampato nel 1998.



    Il Gruppo ha un suo sito Internet: www.alpinilodi.it


    Questa è una breve storia del Gruppo di Lodi.

    Il Gruppo nasce nel 1921. La data è significativa, infatti l'Associazione Nazionale Alpini viene fondata a Milano nel 1919.
    Il Gruppo di Lodi si forma sotto la spinta di questo momento importante nella storia del corpo e dell'entità nazionale, sentendo la necessità degli Alpini, reduci dai fronti della Grande Guerra, di riunirsi e di riconoscersi in gruppi organizzati per mantenere vivo il ricordo dei sacrifici compiuti e dei loro commilitoni caduti per la Patria.

    Il Gruppo si costituisce in Lodi intorno alla carismatica figura del Cap. Carlo Marzani che riunisce intorno a sé circa 50 Alpini con lo stesso attaccamento al Corpo avendo condiviso, pur su diversi fronti di guerra, le stesse esperienze.

    La caratteristica fondamentale dell'Associazione e dei Gruppi fondati in quegli anni fu essenzialmente patriottica e combattentistica: il ricordo quindi, in quegli anni difficili, ed il mantenimento dei lavori e delle tradizioni alpine.
    La Seconda Guerra Mondiale richiamò alle armi molti di quegli uomini ed, insieme a loro, le nuove leve che si distinsero per abnegazione e senso del dovere sui vari fronti quali quello francese, balcanico ed il russo che si è concluso con l'epopea del Corpo d’Armata Alpino da tutti conosciuta.
    Innumerevoli furono gli atti di valore compiuti e ci piace qui ricordare le Medaglie d’Argento concesse ai meritevoli lodigiani quali il Cappellano Ten. Don Carlo Gnocchi ed al Dr. Franco Senna: il primo in Russia ed il secondo in Grecia. Alla fine delle ostilità il Gruppo di Lodi, che non aveva mai smesso di operare, riprese vita sotto la guida sapiente del Cap. Pierluigi Giulini che ha continuato a coltivare la memoria delle nostre tradizioni ben coadiuvato dai nuovi Soci che avevano vissuto le esperienze dell'ultimo conflitto del quale, parecchi, portavano i segni ed i dolorosi ricordi che tramandavano a noi allora giovani.
    Al Cap. Giulini succede nel 1966, nella guida del Gruppo, il Ten. Plinio Micheletti del quale, attualmente lo stesso porta il nome.
    In quegli anni, sotto la guida dei presidenti nazionali Bertagnoli prima e Caprioli poi, l'Ass. Naz. Alpini assume una caratteristica non più solo reducistica e di associazione d'arma ma incomincia a dedicarsi al volontariato ed all'intervento civile e sociale.
    Il Gruppo di Lodi, senza riserve, fa propria questa esigenza e interviene con i propri soci nella ricostruzione del Friuli, colpito dal terremoto. Queste attività volontarie proseguono, nella vita degli Alpini lodigiani, con interventi nelle calamità naturali succedutesi, purtroppo, negli anni (vedi Piemonte, Lombardia, Valtellina ed altre ancora).
    Il gruppo, condotto da Micheletti, negli anni ’80 iniziò un’attività di assistenza agli anziani bisognosi della città, consistente nell’eseguire piccole manutenzioni domestiche per le quali è loro difficile reperire i riparatori: quest’attività tuttora prosegue ed ha consentito al Gruppo di meritare, nel 1986 il “Premio della bontà” istituito dal comune di Lodi.

    Micheletti lascia la guida del sodalizio a Sergio Cassinelli, Consigliere della nostra Sezione di Milano fino all'anno 2003, che lo mantiene vivo e presente nella realtà lodigiana continuando e migliorando le attività che hanno guadagnato, e guadagnano la stima di tutta la città.
    Nel 1994 diventa Capogruppo Sergio Dossena che lascia l’incarico nel 2007 a Roberto Tummiolo.

    Questi ultimi anni vedono allargarsi le attività e le dimensioni del Gruppo che arriva, ad oggi, ad un organico di 130 Alpini e di 21 Amici degli Alpini, numero considerevole viste le peculiarità della città e del territorio di Lodi che non sono propriamente di carattere alpino ed è, perciò, molto confortante la forte presenza di giovani Alpini che sono il futuro e la garanzia, nel tempo, della continuità e della presenza del Gruppo Alpini Lodi.


    IL GRUPPO DI MAGENTA
    E' il Gruppo n. 029 in ordine di fondazione (anno 1982).
    A fine 2014, la forza è di 53alpini e 28 soci aggregati.

    Potete leggere una breve storia del Gruppo nel sito Internet di Magenta.

    La sede del Gruppo Alpini di Magenta è aperta ai soci:
    - il sabato dalle 14:30 alle 18:30
    - la domenica ed i giorni festivi dalle 10:00 alle 12:00, e dalle 14:30 alle 18:30.
    - il venerdì sera dalle 21 in poi ospita le prove del "Coro ANA Magenta"

    Indirizzo: Via Milano, 274 - 20013 Magenta
    Tel. 0297291175
    E-mail: gruppo@anamagenta.it
    Sito Internet: www.anamagenta.it



    Capogruppo: Piercarlo Cattaneo
    Capogruppo dal 1988 al 1997, ritorna in carica nel 2006.


    La vecchia sede vista da sotto il monumento che ne orna il piccolo parco recintato (prima dell'incendio che l'ha distrutta il 2 luglio 2008).


    Come raggiungere la sede:



    Trovarci è facile: entrando in Magenta dalla Statale 11, proveniendo da Milano, ci trovate sulla sinistra,
    subito dopo il distributore (ora chiuso!) della IP.
    Se vi perdete, chiedete dov'è la caserma della Polizia Stradale: la nostra sede è quasi di fronte, a 50 metri.


    Il notiziario del Gruppo è L'AQUILOTTO, mensile fondato nel 1999, fotocopiato in proprio su 4 pagine.
    Le pubblicazioni sono state sospese dal tempo dell'incendio della sede...


    Viene pubblicato anche on-line nel sito Internet del Gruppo www.anamagenta.it.




    IL GRUPPO DI MELZO
    E' il Gruppo n. 017, fondato nell'anno 1967.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 30 alpini e 36 soci aggregati.

    Capogruppo: Francesco Giupponi, eletto nel settembre 2011
    Servizio militare a Merano alla caserma Rossi
    Alpino nella Brigata Orobica, Btg.Edolo, 52^ comp. (La Ferrea)
    Arruolato il 01/08/74, congedato il 01/09/75
    Iscritto al Gruppo di Melzo dal 1976
    Ex Capogruppo: Benito Tinti

    La sede è aperta il venerdì dalle 20:00 alle 23:00.
    Da 1 gennaio 2009, nuovo indirizzo: Largo Alpini, 1 - 20066 Melzo
    Vecchio indirizzo: Via Ippolito Nievo - 20066 Melzo
    E-mail: alpinimelzo@libero.it




    Il notiziario del Gruppo è CA' NOSTRA, ed è stato fondato nel 1993.
    Dopo alcuni anni di pausa, torna ora ad essere pubblicato...

    Mappa della sede:





    IL GRUPPO DI MILANO CENTRO
    E' il Gruppo n. 035 in ordine di fondazione (anno 2000).
    A fine 2014, la forza del Gruppo è di 111 Alpini, 35 soci Aggregati e 4 soci Aiutanti.


    Capogruppo: Alessandro Vincenti

    Nato a Roma nel 1945
    Residente a Milano dal 1952
    Allievo AUC alla SAUSA di Foligno nell'ottobre 1967
    Sergente AUC al Gruppo Aosta del 1° Rgt Artiglieria da Montagna Taurinense, a Saluzzo, nel maggio 1968
    Sten al Gruppo Conegliano, 15^ batteria, del 3° Rgt. Artiglieria da Montagna Julia, nel luglio 1968.
    Iscritto alla Sezione di Milano dal 1968 (ancora a Foligno)
    Sposato da oltre 33 anni (dicesi trentatrè) con due figli.


    Il Gruppo ha la sede nei locali della Sezione, che rimane aperta per il Gruppo il giovedì dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: Via V. Monti, 36 - 20123 Milano


    Il notiziario bimestrale è ALPIN DEL DOMM, mediamente di 8 pagine, fotocopiato in proprio. Il primo numero è uscito nel 2000.



    Il Gruppo ha un proprio sito Internet www.alpinimilanocentro.it, in cui potete tra l'altro trovare l'archivio completo del loro notiziario.


    IL GRUPPO DI MILANO CRESCENZAGO
    E' il Gruppo n. 002, fondato nel 1971.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 56 alpini e 11 soci aggregati.

    Dal 2012 il capogruppo storico Giancarlo Bianchi ha ceduto l'onere della carica a Roberto Scloza.
    Capogruppo storico: Giancarlo Bianchi
    Capogruppo: Roberto Scloza

    La sede è aperta:
  • da Novembre a Marzo, il sabato dalle 21:00 alle 23:00;
  • da Aprile a Ottobre, il venerdì dalle 21:00 alle 23:00
    Indirizzo: Via Padova, 345 - 20132 Milano





    Il Gruppo ha un proprio sito internet: www.anacrescenzago.it

    Il notiziario mensile è VITA DI GRUPPO, fotocopiato in proprio. Il primo numero è uscito nel 1995.





  • IL GRUPPO DI MILANO LORENTEGGIO
    E' il Gruppo n. 033 in ordine di fondazione (anno 1999).
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 22 alpini e 6 soci aggregati.



    Capogruppo: Francesco Ceronetti




    Il Gruppo si ritrova ogni mercoledì dalle 20.30 alle 22.00 presso la sede sezionale, con ingresso da Via Rovani


    Era naturale che il 33° Gruppo della Sezione scegliesse IL "33" come titolo del proprio notiziario!
    Il primo numero è uscito nel 1999.



    IL GRUPPO DI MISSAGLIA
    E' il Gruppo n. 018, fondato nel 1955.
    La forza del Gruppo a fine anno 2014 è di 95 Alpini, 24 soci Aggregati e 1 socio Aiutante.



    Capogruppo: Piero Casiraghi




    Capogruppo storico: Gilberto Sala


    La sede è aperta il sabato dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: Via Papa Giovanni XXIII, 3 - 23873 Missaglia (LC)





    IL GRUPPO DI PADERNO DUGNANO
    E' il Gruppo n. 019, fondato nell'anno 1964.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 49 alpini e 22 soci aggregati.



    La sede è aperta il giovedì dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: Vicolo Borghetto, 5 - 20030 Palazzolo Milanese
    Tel. 3498088424 (sera)

    Il Gruppo ha un proprio sito internet www.alpinipadernodugnano.it

    Per scaricare la piantina con il percorso verso la sede, cliccare qui.


    Capogruppo: Giorgio Conte

    È all’86° corso AUC ed assegnato alle SCUM di Roma Cecchignola il 24 gennaio 1977. Nominato STEN di complemento presta servizio di prima nomina a Btg. Logistico “TRIDENTINA” 1° Reparto logistico leggero di stanza a Brunico (BZ), caserma Federico Enrico come comandante plotone trasporti.
    Congedato nell’aprile 1978, viene promosso al grado di Tenente nel gennaio 1981 e richiamato alle armi nel giugno-luglio 1989 per aggiornamento presso la 1° S.A.R.E. di Torino. Nel gennaio 1991 viene promosso al grado di Capitano.
    È iscritto all’ANA nel Gruppo di Paderno Dugnano dall’anno 1993.
    Ex Capogruppo: Aldo Barberi

    "Andato avanti" nel settembre 2014.

    Nato a Milano nel 1942, risiedeva a Paderno Dugnano. Laureato in architettura al Politecnico di Milano, fu al 46° corso AUC alla Scuola del Genio alla Cecchignola. Sergente nella Julia a Udine, fu sten. a Bressanone nella Cp. Genio Pionieri della Tridentina, terminando nel settembre 1967. Iscritto all’ANA nel 1968 nel Gruppo di Paderno è stato consigliere e vicepresidente sezionale, nonchè per molti anni vicecapogruppo di Paderno.


    Foto notturna della baita del Gruppo


    Il notiziario del Gruppo è L'ECO DELLA MONTAGNA, il cui primo numero è uscito nel 1997, stampato in proprio in bianco e nero.



    Da allora il notiziario si è evoluto.... Cliccate qui per passare alla pagina del notiziario nel sito del Gruppo.


    IL GRUPPO DI RHO
    E' il Gruppo n. 020 in ordine di fondazione (anno 1968).
    La forza del Gruppo a fine anno 2014 è di 43 alpini e 15 soci aggregati.

    Capogruppo: Vasco Guidi

    Nato a Milano il 06/02/1947. Servizio di leva: dal 02/1967 al 04/1968. CAR a Siena, poi alla Caserma Basin di Merano, a Maia Bassa, all'Autoreparto del 5° Alpini Brigata Orobica.
    Grado: Caporal maggiore, istruttore guida automezzi.


    La sede è aperta tutti i pomeriggi dalle 15:00 alle 18:00, ed il venerdì dalle 20:45 alle 23:00
    Indirizzo: Via Pregnana, 52 - 20017 Rho
    Tel./fax: 0293505254
    E-mail: rho.milano@ana.it


    Il notiziario trimestrale del Gruppo è PENSARE ALPINO A RHO, fotocopiato in proprio. Il primo numero è uscito nel 1989.




    Il Gruppo non ha un proprio sito internet.
    Lo ospitiamo nel sito della Sezione, dedicandogli questa pagina di presentazione.

    Brevi cenni storiografici del Gruppo


    Il Gruppo di Rho ha festeggiato nel 2008 i 40 anni della sua fondazione, essendo stato costituito il 13 ottobre 1968 per volontà e passione dell’Alpino Carlo Ceresa, che ne fu anche il primo capogruppo.
    Con lui, una trentina di Alpini in congedo che, in nome dello spirito di Corpo e della gloriosa tradizione alpina, volevano portare nella loro città "la dimostrazione di quei sentimenti che sono accomunati e simbolizzati dalla penna nera: amor di Patria, culto della Famiglia e aiuto reciproco”.
    In nome di questi ideali, non è certo un caso se la sede è intitolata al Colonnello Clemente Zampori, decorato con medaglia d'argento al valor militare durante la guerra di Libia, amico e collaboratore di quell'Andreoletti che dell'A.NA. fu fra i fondatori, rispettato ed apprezzato nella vita civile, teneramente ricordato in quella familiare.

    Gli Alpini di Rho non mancano mai di deporre ogni anno dei fiori sulla sua tomba a S. Pietro di Castelveccana e sono orgogliosi di annoverare fra i propri iscritti il figlio primogenito, il dott. Antonio, per tanti anni medico stimato in quel di Rho. Anche lui, manco a dirlo, Alpino e decorato sul campo nelle campagne del Montenegro, nonchè Capogruppo onorario a vita del Gruppo stesso.

    Alpini di pianura, gli Alpini di Rho, e Alpini in congedo oltretutto, ma che hanno fatto tesoro degli ideali e dei valori che hanno reso gli Alpini così popolari: nel volantino che annunciava ai concittadini la costituzione del Gruppo, si parlava di aiuto reciproco e in effetti molti sanno che sugli Alpini di Rho si può contare.

    Come non è mai stato fatto mancare il contributo alle iniziative della Sezione (una per tutte l'asilo di Rossosch, in Russia), così, negli anni, le Penne Nere rhodensi non si tirarono indietro quando, nel 1976, un terribile terremoto devastò il Friuli; parteciparono al campo n. 6 di Majano ed il Natale successivo si travestirono da Babbo Natale per portare un po' di serenità ai bambini degli amici friulani; nel 1982 furono orgogliose di contribuire al restauro dell'antico organo a canne della Parrocchiale di S. Vittore.
    Anche la Sezione di Sondrio per il rifugio Tridentina, il Gruppo di Terlano (BZ) per la sede, la Croce Rosa Celeste, l'Istituto dei Tumori di Milano, il Coordinamento Handicappati di Rho, (tanto per citarne alcuni), hanno avuto dal Gruppo rhodense un contributo, piccolo magari, ma sinceramente ispirato alla volontà di sostenere chi è attento ai bisogni degli altri, soprattutto di chi è in difficoltà.
    Non va dimenticata, inoltre, la presenza degli Alpini rhodensi nelle molteplici iniziative di solidarietà, cittadine o nazionali, come Telethon, Mela della Salute, Banco Alimentare, ecc., ed altre in collaborazione con AVIS e AIRC.

    Da citare anche l'attività sportiva del G.S.A. (Gruppo Sportivo Alpini) che tanto ha contribuito all'aggregazione di amici e simpatizzanti.
    Oggi gli Alpini di Rho hanno un loro nucleo di Protezione Civile che, integrato nella struttura sezionale, svolge i suoi interventi principalmente in ambito regionale, ma sempre pronti ad intervenire anche in ambito nazionale o extranazionale, come nel caso della loro partecipazione di Kukes in Albania in aiuto alle popolazioni kosovare nel 1999, mentre in precedenza è stato presente in Friuli, Valtellina, Toscana, Piemonte (Asti e Alessandria), Umbria e nelle varie attività regionali come: pulitura del fiume Lambro, sistemazione del Parco Lambro ecc...

    Alpini per sempre... Ci tengono al loro cappello, eccome!
    Non mancano mai all'annuale Adunata Nazionale.
    Hanno ottenuto che il Comune dedicasse un parco al Corpo degli Alpini e l'hanno subito abbellito con un cippo di granito sormontato da un'aquila bronzea e con tanto di pennone per l'alzabandiera, accanto al quale, da alcuni anni a questa parte, ogni ottobre vogliono ricordare l'anniversario di fondazione del loro Corpo.
    Uno degli appuntamenti irrinunciabili del Gruppo è la S. Messa in onore di quelli, Alpini, amici degli Alpini e familiari, che "sono andati avanti"; altrettanto irrinunciabili lo scambio di auguri natalizi, la gita sociale e l'assemblea annuale del Gruppo.

    Due infine i "gioielli" di cui il Gruppo mena giustamente vanto.

    Il primo è la sede - della quale la foto qui a lato ritrae la sala al posta primo piano - inaugurata ufficialmente nel 2000, acquistata e ristrutturata grazie esclusivamente all'impegno, al lavoro disinteressato, alla generosità e alla solidarietà degli Alpini e dei preziosissimi Amici degli Alpini.

    Il secondo è la festa che, a partire dal 1980, annualmente il Gruppo organizza nel cortile di Villa Banfi, gentilmente messo a disposizione dalla stessa famiglia, in pieno centro cittadino, e che vede la partecipazione affettuosa ed interessata di una buona parte della cittadinanza.

    Sintetizzare la storia delle Penne Nere Rhodensi non è cosa facile.
    A loro basta ricordare con giusto orgoglio alcuni passi di quanto hanno fatto e tengono sempre presente di essere disponibili per collaborare ad iniziative di concreto valore umanitario, pronte ad accogliere Alpini, amici e simpatizzanti con un caloroso abbraccio.


    IL GRUPPO DI ROZZANO
    E' il Gruppo n. 037 in ordine di fondazione (anno 2000).
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 10 alpini e 9 soci aggregati.

    Capogruppo: Valentino Ducoli

    Nato a Terni nel settembre 1939 da famiglia originaria di Darfo - Boario Terme, dal 1943 torna al paese e vi rimane fino al 1955.
    Per lavoro si trasferisce a Rozzano, ove si sposa nel 1964, e oggi risiede.
    Laureato in architettura, esercita come libero professionista.
    Curriculum militare: Leva 3° scaglione 1939, C.A.R. a Montorio Veronese, Compagnia "Bassano", poi assegnato al 6° Alpini, Brigata Tridentina, viene trasferito al Battaglione "Bolzano" presso la Caserma S. Angelo in Bressanone (BZ), Plotone Trasmissioni, grado Caporale Maggiore.


    Indirizzo: presso Oratorio Sant'Angelo - Via Romagna - 20089 Rozzano
    Apertura sede: il venerdì successivo alla riunione dei Capigruppo


    IL GRUPPO DI SAN VITTORE OLONA
    E' il Gruppo n. 022, fondato nell'anno 1955.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 42 alpini e 12 soci aggregati.

    Capogruppo: Angelo Morlacchi

    Nato nel 1973, lavora come tecnico presso una ditta di carrelli elevatori.
    CAR a Merano alla Caserma Rossi, radiofonista 5° Regg. Art. da Montagna a Silandro dall’ottobre 1993 al settembre 1994.
    Iscritto all’ANA dal 1995, opera nel Servizio d’Ordine sezionale e nel nucleo di Protezione Civile sezionale.
    E’ Segretario della Commissione Lavoro Giovani della Sezione di Milano.
    Capogruppo dal dicembre 2010
    Ex Capogruppo: Franco Maggioni

    Nato nel 1957, sposato con due figli
    Impiegato presso una ditta del settore tessile
    Scuola Militare Alpina - Battaglione AOSTA
    CCS Uff. Operazioni e Addestramento
    dal marzo 1977 al marzo 1978
    Iscritto all'A.N.A. dal 1979
    Capogruppo dal dicembre 1985 al dicembre 2010

    La sede è aperta il martedì ed il venerdì, dalle 21:00 alle 23:00
    Indirizzo: Via Alfieri - 20028 San Vittore Olona




    La baita del Gruppo è facilmente raggiungibile, essendo situata su una laterale della Strada Statale del Sempione, come appare dalla sottostante cartina.




    Il notiziario mensile è PENNA NERA, fotocopiato in proprio. Il primo numero è uscito nel 1986.




    Il Gruppo di San Vittore Olona ha un proprio sito Internet nel quale pubblica anche il suo notiziario:
    www.anasanvittoreolona.it.



    IL GRUPPO DI SESTO SAN GIOVANNI
    E' il Gruppo n. 021, fondato nell'anno 1931.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 66 Alpini, 14 soci Aggregati e 3 soci Aiutanti.




    Capogruppo: Luigi Ponti

    La sede è aperta il venerdì dalle 20:30 alle 23:00; per il GSA: il mercoledì dalle 20:30 alle 23:00.
    Indirizzo: Via Giovanna d'Arco, 17 - 20099 Sesto San Giovanni
    Tel. 022401204


    Il notiziario trimestrale è GAZZETTA ALPINA, di 6 pagine, fotocopiato in proprio. Il primo numero è uscito nel 1980.



    Il Gruppo ha un proprio sito internet www.alpinisestosg.it dalla cui home page potete scaricare il notiziario.



    IL GRUPPO DI VAPRIO D'ADDA
    E' il Gruppo n. 024, fondato nell'anno 1974.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 63 Alpini, 28 soci Aggregati e 1 socio Aiutante.



    Capogruppo: Tullio Ercole Bonetti


    La sede è aperta il venerdì dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: Via M.llo Campagnuolo, 22 - 20069 Vaprio d'Adda
    Tel. 335.6053274 - Fax 02.92011216
    t.bonetti@tiscali.it



    IL GRUPPO DI VIGEVANO/MORTARA
    E' il Gruppo n. 023, fondato nell'anno 1963.
    La forza del Gruppo, a fine anno 2014, è di 64 alpini e 33 soci aggregati.

    Capogruppo: Ivo Spigolon

    Nato nel 1947 a Sant’Urbano (PD), giunge il 22-06-1967 al C.A.R. del 2° Rgt. Alpini a Savigliano (CN), passando poi a Pieve di Cadore al 7° Rgt. Alpini.
    Presta servizio nella caserma "P.F.Calvi" di Tai Di Cadore come conduttore automezzi e si congeda il 28-08-1968.
    Iscritto al Gruppo dal gennaio 2004, vi è stato Consigliere per 8 anni e Vice-capogruppo di Giorgio Noè, di Antonio Daffi e di Marco Boccellini per un totale di 8 anni, fino ad assumere nel 2014 la responsabilità del Gruppo.
    Capogruppo uscente: Marco Boccellini

    Nato a Vigevano nel 1957, diplomato geometra nel 1976, nell’ottobre 1979 ha frequentato il 93° corso AUC alla SMAPL di Aosta. Sten alla Brigata Alpina "Julia" nella 76° Cp. Btg. Cividale, a fine servizio si è subito iscritto nel 1980 al Gruppo di Vigevano-Mortara prestando la sua disponibilità a tutte le iniziative dello stesso, progettando e realizzando della nuova sede del Gruppo inaugurata nel 2004. Ha partecipato a quasi tutte del Adunate Nazionali già da quella di Roma del 1979, sfilando con il proprio reparto in armi con divisa da sciatore. Ancora studente si è adoperato a portare aiuti nel Friuli colpito dal terremoto; è stato poi in Irpinia subito dopo il servizio militare. Socio CAI e appassionato di escursionismo sin da ragazzo, è anche socio del Rotary club della Lomellina. Svolge la propria attività nel campo dell’edilizia con l’impresa di famiglia e come professionista. Attualmente è Consigliere sezionale.




    La sede è aperta il mercoledì ed il venerdì, dalle 21:00 alle 23:00.
    Indirizzo: Via Caldara, 33 - 27029 Vigevano (PV)



    Per poter arrivare in auto alla sede senza problemi, si consiglia di percorrere la strada in arrivo da Abbiategrasso, proseguendo diritti dopo il ponte sul Ticino verso Mortara fino al sottopasso.
    Qui (a sinistra si va a Gambolò) girate a destra verso il centro cittadino: a 100 metri sulla destra c'è il parco degli Alpini, con la sede dietro gli alberi.

    Il Gruppo pubblica un suo NOTIZIARIO DEGLI ALPINI DI RISAIA.


    IL GRUPPO DI SAN GIULIANO MILANESE
    E' il Gruppo n. 038, la cui formazione è stata deliberata dal CDS il 12 marzo 2009.
    La cerimonia d'inaugurazione del Gruppo e della sua sede è avvenuta domenica 26 aprile 2009.
    A fine anno 2014, la forza del Gruppo è di 20 alpini e 11 soci aggregati.

    A novembre 2015 viene eletto capogruppo Andreino (Renzo) Fogliadini.




    Capogruppo uscente: Lorenzo Zuccotti.





    E-mail: sangiulianomilanese.milano@ana.it

    La baita si trova all’interno di Villa Volontè sita in Via Case Nuove n° 1 e occupiamo la cosiddetta “Casa dei Braccianti”.

    La villa, con il suo parco, è stata costruita negli anni 20/30 da Luigi Volontè il quale, dopo la sua dimora, costruì il paese di Borgolombardo sulla sponda destra del canale Redefossi sino contro la ferrovia Milano – Piacenza.
    Con la scomparsa del fondatore e diverse vicissitudini degli eredi, Villa Volontè ora è proprietà Comunale.
    Nell’ala destra oggi ha sede l’asilo nido e nella casa dei braccianti, struttura staccata dalla villa, si trova la sede del Gruppo Alpini di S.Giuliano Milanese.

    La sede è molto bella e funzionale. Non manca di nulla. Ha persino un giardino interno con tanto di barbecue per splendide grigliate!
    Tutto questo non è certamente piovuto dal cielo, ma guadagnato collaborando prima con l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Marco Toni, a cui va il grazie per tutto l’aiuto e il sostegno dimostrato negli anni.
    Infine il nostro lavoro l'ha portata alla situazione attuale.
    La villa, il parco, i piccoli dell’asilo nido che giocano nel giardino, rendono il luogo sereno e tranquillo.

    La sede è stata intitolata alla figura dell'alpino Ernesto Fornoni.
    Ernesto Fornoni è nato ad Ardesio (alta valle Seriana) il 30 Giugno 1932 da una famiglia di contadini. Fin da piccolo, allora si usava così per necessità, girava i monti con mucche, pecore, capre provvedendo alla mungitura e trasformazione del latte in splendidi formaggi. Questa passione gli è rimasta sino all’ultimo giorno di vita.
    Il servizio militare lo vedeva Alpino nell’Edolo in quel di Merano negli anni 50. Congedato, tornava sui monti della valle Seriana trovando difficoltà di ogni genere per sbarcare il lunario. Così nel 54 emigrò in Svizzera e Francia come boscaiolo.
    Ma la vita lontana da casa non era per lui. Ritornato ad Ardesio nel 60 conobbe Maria, anche lei di Ardesio, e si sposarono. Fatta la famiglia si trasferirono nel basso milanese, lavorando prima come muratore e dal 75 aiutando anche la moglie nel gestire un bar in Lodi città.
    Negli anni 90 raggiunta (e superata) l’età della pensione si ritirava nella bella casa di Montanaso Lombardo attorniato dai figli Giacomo e Fabrizio, le nuore e 5 nipoti che adorava. Sì, era in pensione, ma piccoli lavoretti per amici o persone sole non gli sono mai mancati. Una grossa mano la diede al Gruppo Alpini di Lodi in occasione della posa del monumento in Villa Braila.

    Sempre disponibile in ogni occasione, dai giochi per disabili mentali alle molteplici iniziative alpine e non alpine. Un grande uomo che il Signore chiamò a sé il 17 Aprile 2006.
    Ha lasciato un grande vuoto che stiamo lentamente colmando, e dedicare a Ernesto la baita di S.Giuliano certamente ci aiuta e sprona a lottare e perseverare per superare le difficoltà che troviamo sulla nostra via.


    IL GRUPPO DI BRUGHERIO

    E' il Gruppo n. 039 in ordine di fondazione, la cui formazione è stata approvata dal Consiglio sezionale il 6 giugno 2011.

    L'inaugurazione ufficiale del Gruppo è avvenuta domenica 25 marzo 2012.
    La forza del Gruppo, a fine 2017, è di 24 Alpini, 14 soci Aggregati e 2 soci Aiutanti.

    Stefano Barzaghi

    Il 02 febbraio 2017 è nominato Capo Gruppo in sostituzione del compianto Dante Arrigoni "andato avanti" il 12 ottobre 2016.
    Classe 1969, ha svolto il CAR nel novembre 1988 a Merano (caserma “Rossi” - 51 compagnia - Batt. “Edolo”) e viene poi trasferito alla caserma “Pizzolato” a Trento, artiglieria pesante campale “Pusteria” come conduttore automezzi vari, da cui si è congedato nell'ottobre 1989.
    Iscritto all'ANA dal 2011, è Socio Fondatore del Gruppo Alpini di Brugherio, in cui ha coperto le cariche di Segretario e Vice Capo Gruppo, ed è stato vicario del compianto Dante Arrigoni. E' sposato con 2 figlie ed è residente a Brugherio da sempre.
    Dante Arrigoni è stato il primo Capo Gruppo di Brugherio.

    Periodo Militare: dopo il 41° corso ACS, rimane alla Scuola Militare Alpina (SMALP) come Istruttore, congedandosi nel novembre 1974

    Iscritto all'A.N.A. nel 2011, è stato socio fondatore del Gruppo e vice capogruppo.

    Marco Eugerio, fondatore del Gruppo lo ha guidato sino alle prime elezioni. 2°Corso AUC. Serg. AUC Btg. Belluno. S.Ten. Btg. Cadore. Richiamo Btg. Aosta per Capitano. Iscritto ANA dal 1969. Già Consigliere Sezione Milano. Ideatore del Servizio d’Ordine della Sezione di Milano e membro del Comando del Servizio d’Ordine Nazionale. Collaborazione alla costituzione della Protezione Civile, con terremoto del Friuli (1976): Capo campo per 4 mesi del Cantiere 6 Majano ( 8 Sezioni). Referente (1 mese) per la frana in Valtellina. Attualmente responsabile della segreteria del Gruppo Autonomo della Slovacchia che ha contribuito a fondare.


    Il Gruppo ha sede in piazza Don Camagni 8, Brugherio (MB).
    Ritrovo: il giovedì sera dalle 21 alle 23.
    Dalla prima locazione della sede trae nome il loro notiziario "La Corte degli Alpini", di cui pubblichiamo il numero "zero"...

    A fine 2012 gli iscritti sono 18 alpini e 4 aggregati, tutti di nuova adesione all'ANA tranne Marco Eugerio, primo tra i fondatori.

    Per contatti, inviate E-mail a brugherio.milano@ana.it oppure tel. 3334712234





    IL GRUPPO DI VIMERCATE

    Il Gruppo Alpini di Vimercate risorge nel 2012, dopo essere stato disciolto alcuni anni fa....
    Nella foto, nel corso dell'Assemblea sezionale del 4 marzo 2012 viene riconsegnato il vecchio gagliardetto ai promotori della rinascita del Gruppo.


    La forza del Gruppo a fine 2014 è di 53 Alpini e 7 soci Aggregati.

    La sede è in Via Papa Giovanni XXIII° n° 13, piano I°.
    Ritrovi consueti: il primo e il terzo giovedì del mese dalle 20.45 alle 22.30..

    Per un contatto telefonico o personale:
    Pietro Riva, Vicolo Brambilla - Vimercate - tel. 3662588230 - 0396853913,
    oppure via posta elettronica a vimercate.milano@ana.it o a fltreso@tin.it

    Capogruppo: Flavio Tresoldi

    Flavio Tresoldi è nato a Ornago (MB) nel 1949. Ha prestato il servizio militare al termine degli studi di ingegneria e ha frequentato la scuola del Genio a Roma. Come sottotenente è stato assegnato dall’ottobre ’73 al luglio ‘74 alla Compagnia Genio Pionieri della Brigata “Cadore” di stanza a Belluno. Nel 2001 ha cercato di iscriversi al Gruppo di Vimercate che però era di fatto sciolto; dal 2006 è iscritto all’ANA nel Gruppo di Bellusco della Sezione di Monza e oggi è a Capo del ricostituito Gruppo di Vimercate.


    Per contattare il Gruppo via E-mail, cliccate su vimercate.milano@ana.it


    Prossime attività 2014:
    02 Marzo - assemblea sezionale a Milano
    16 Marzo - inaugurazione Gruppo di Cavenago Brianza
    11 Maggio - Adunata di Pordenone
    8-9 Giugno - Vimercate e vino
    Fine luglio - Pellegrinaggio in Adamello
    28-29 settembre - Settembrando
    Inoltre partecipazione a manifestazioni di Gruppi e Sezioni sorelle ed altre da programmare.


    IL GRUPPO DI CAVENAGO BRIANZA

    Il Gruppo Alpini di Cavenago Brianza nasce come 39° Gruppo della Sezione di Milano ed è stato costituito ufficialmente il 16 marzo 2014, con capogruppo Giovanni Pirola.
    Notizie relative al Gruppo e alla cerimonia d'inaugurazione sono stati pubblicati nel numero 1-2014 di "Veci e Bocia".

    La forza del Gruppo, a fine 2014, è di 28 Alpini e 3 soci Aggregati.

    Trovate notizie aggiornate in Facebook sotto ALPINI DI CAVENAGO.

    Capogruppo: Giovanni Pirola

    Nato nel 1962, presta servizio di leva col 3° scaglione 1981; dopo il CAR è alla caserma “Rossi” di Merano.
    Nell’aprile 1981 è trasferito al Btg. Alpini “Tirano” a Malles Venosta con incarico Specialista al Tiro nella Comp. 109 Mortai.
    Nel giugno 1981 dopo aver effettuato la scuola tiri viene aggregato come disegnatore presso Ufficio Riproduzione del Comando Brigata Alpina “Orobica” a Merano.
    Promosso caporale nel settembre 1981, è congedato nel marzo 1982.
    Si è iscritto all’ANA solo recentemente.


    Cliccate qui per accedere al sito del Gruppo


    IL GRUPPO DI PESSANO CON BORNAGO
    E' il 40° Gruppo della Sezione ANA di Milano, ed ha cominciato a formarsi nel 2015...

    L'inaugurazione ufficiale del Gruppo è in calendario per sabato 18 e domenica 19 giugno 2016.
    La sede è in Piazza Trento e Trieste, 16 e verrà inaugurata sabato 18 alle ore 16.
    Domenica, ammassamento per la sfilata in via Kennedy, 14 sul sagrato della chiesa parrocchiale di Bornago dalle ore 8:30, con alzabandiera alle 9:30. Durante la sfilata, omaggio ai vari monumenti sul percorso.
    A seguire, S.Messa alle ore 10:30 nel parco del Centro Don Gnocchi, benedizione del Gagliardetto e discorsi ufficiali.


    Email: pessanobornago.milano@ana.it

    Conta attualmente 17 Alpini, tutti mai iscritti in precedenza all'ANA.




    Capogruppo: Enrico Guaragna


    Ulteriori notizie verranno aggiunte in questa pagina non appena diverranno disponibili


    IL GRUPPO DI CORMANO
    PAGINA IN COSTRUZIONE


    41° Gruppo della Sezione di Milano, ha ricevuto il Gagliardetto nelle mani dei soci fondatori nel corso dell'assemblea sezionale 2016.
    L'inaugurazione ufficiale del Gruppo è avvenuta a Cormano domenica 17 settembre 2017.


    Capogruppo: Roberto Del Moro
    Nato a Milano nel 1967, coniugato con due figlie, diplomato geometra è libero professionista.
    Ha svolto il servizio militare con il 9° scaglione 1988 con CAR a Brunico nella 353° Compagnia caserma "E. Federico" per poi essere inviato a Bracciano (Roma) per frequentare il corso di topografo. Terminato il corso è stato destinato a Trento al 3° Gruppo Specialisti artiglieria “Bondone” con incarico 3A – aiutante topografo.
    E’ stato iscritto all’ANA Sezione Valle Camonica nel Gruppo di Cimbergo dal 1997 al 2016.
    Attualmente è coordinatore della Protezione Civile Paracadutisti Lombardia.



    IL GRUPPO DI MELEGNANO/MEDIGLIA/VIZZOLO PREDABISSI
    PAGINA IN COSTRUZIONE


    Il nome completo del Gruppo include altri due Comuni limitrofi in cui risiedono parte degli iscritti, ossia Mediglia e Vizzolo.
    Per brevità, talora nel sito il Gruppo viene citato con il solo nome della località più nota.


    Il Gagliardetto è stato consegnato agli Alpini soci fondatori del Gruppo in occasione del Raduno sezionale a Ponteselva domenica 12 giugno 2016, mentre l'inaugurazione ufficiale è avvenuta a Melegnano nel pomeriggio di sabato 1 aprile 2017.

    Capogruppo: Ferruccio Faccioli
    Arruolato a Cuneo per il CAR nel 1° scaglione 1989, è poi effettivo a Bassano del Grappa presso la 7^ Compagnia Trasmissioni. Dopo il corso per motorista di gruppi elettrogeni è stato aggregato al 4° Battaglione “Gardena” a Bolzano.
    È iscritto all’ANA dal 2016 con la costituzione del nuovo Gruppo di Melegnano-Mediglia-Vizzolo Predabissi di cui è eletto primo Capogruppo.
    È tecnico riparatore nel settore della distribuzione automatica ed è divorziato.


    IL GRUPPO DI AGRATE BRIANZA

    PAGINA IN COSTRUZIONE

    Il Gruppo ha sede in via San Paolo,1 - 20864 Agrate Brianza