Sezione di Milano - Via V.Monti, 36 - 20123 Milano - tel: 0248519720 - fax: 0248025928 - email: milano@ana.it
OPERAZIONE
"PANETTONE DEGLI ALPINI"


Menù Principale


Concerti Cori della Sezione


Scrivici
Manda una e-mail:
direttamente al
oppure alla


80° della Sezione


I graffiti della sede sezionale


Teresio Olivelli


Online
Abbiamo 113 ospiti e 0 iscritti in linea.

Non ti sei ancora registrato?
Puoi farlo adesso click qui.


ANA Milano in Facebook


Progetto Caduti 1915-18


Alpini in Armi


I nostri grandi uomini



Formazione sezionale 2015
Incontri di formazione sezionale

Tecnica giornalistica
Parlare in pubblico
Relazioni Pubbliche
Gestire riunioni efficaci


Appuntamento del giorno

PC - Concerto "Re-Agire: una biblioteca per San Ginesio"
Inserito da rodeghiero
Venerdì, 10 Febbraio 2017 - 05:03 PM
Protezione civile L'Unità di Protezione Civile della Sezione v'invita all'evento "Re-Agire: una biblioteca per San Ginesio", sponsorizzato dai componenti dell'Unità PC Sezionale che hanno prestato la loro opera in occasione del terremoto in quel di San Ginesio (MC) dove hanno sviluppato rapporti di amicizia che continuano tuttora, amicizia che si propone di aiutare San Ginesio a risorgere e che ci vede coinvolti nell'organizzare l'evento del 25 febbraio 2017 per raccogliere fondi per gli scopi del progetto, un concerto del coro degli Alpini di Limbiate con la corale di San Ginesio presso l'auditorium "G.Sanvito" della BCC in Barlassina (MB) - Via C.Colombo,1.
Vi aspettiamo numerosi, e tutti con cappello Alpino...

RICOMINCIARE

30 ottobre 2016: la terra trema, San Ginesio crolla. C'è l'ordine di sgomberare tutto il centro storico, intere frazioni rase al suolo. L'emergenza non ti fa pensare ma solo agire. I giovani si mobilitano e offrono assistenza agli sfollati, in un giorno quei giovani volontari, collaborando con la Protezione Civile, organizzano un centro di accoglienza e danno il loro sostegno ai concittadini.
I ragazzi di San Ginesio agiscono, anzi RE-agiscono. Non ci sono case, non ci sono scuole, non ci sono ambulatori medici, non ci sono negozi, non ci sono uffici postali, non ci sono uffici comunali.
Ci sono solo un ostello che ospita gli sfollati e un gruppo di giovani volontari che lo gestisce. Quegli stessi giovani hanno voluto fare qualcosa di più per il proprio paese, così è nata l'associazione "G- Lab:laboratorio di idee".

IL NOSTRO PROGETTO

RE-AGIRE: UNA BIBLIOTECA PER SAN GINESIO

"G-lab: laboratorio di idee" vuole aiutare San Ginesio a ripartire e lo farà attraverso la creazione di una sede destinata ad ospitare una BIBLIOTECA CITTADINA che possa sostituire le biblioteche delle scuole (inagibili dal 30 ottobre) e quella comunale (inagibile dal 24 agosto) e che possa essere anche uno spazio a completa disposizione dei cittadini per la realizzazione di eventi che valorizzino San Ginesio e per le attività dell'associazione stessa.
Con il vostro aiuto potremo acquistare una casetta di legno da adibire a sede dell'associazione e sede della nuova biblioteca cittadina.
Il nostro obiettivo principale è quello di offrire alla cittadinanza uno spazio di cui possa disporre liberamente poichè tutti gli spazi ricreativi sono oggi inagibili. Vogliamo sostenere i nostri concittadini e aiutarli ad abbandonare il pensiero fisso del terremoto, aiutare i loro bambini a superare il trauma. Questo si può fare attraverso attività culturali e attraverso la lettura. I libri aiutano a viaggiare con la mente e allontanarsi anche solo un momento dalla realtà che ci circonda.

Il terremoto non solo distrugge gli edifici, ma annienta le persone.
Disporre di una struttura completamente antisismica sarà di fondamentale importanza per favorire la partecipazione della popolazione. Le continue scosse dal 24 agosto ad oggi hanno sfiancato i nostri concittadini, per questo G-Lab vuole offrire loro un luogo in cui sentirsi completamente al sicuro.
La biblioteca sarà costituita sia da libri nuovi che usati. I libri nuovi verranno acquistati con il vostro aiuto, mentre quelli usati verranno donati da associazioni e da privati. La gestione sarà affidata ai soci dell'associazione "G-Lab: laboratorio di idee" a titolo volontario.
I costi per la struttura ammontano a circa 70.000€ per l'acquisto più il montaggio.
Quello che vi stiamo chiedendo è un aiuto concreto per contribuire alla ricostruzione di un paese ormai in ginocchio. Aiutateci a restituire ai cittadini di San Ginesio un paese che offra loro tutti i servizi che meritano, in cui si possa vivere, crescere i propri figli e investire il proprio futuro e non "sopravvivere" come si sta facendo ora.


COS'E' "G-LAB: LABORATORIO DI IDEE"?

G-Lab: Laboratorio di Idee è un’Associazione Giovanile di promozione sociale nata a San Ginesio, in provincia di Macerata, nel Dicembre 2016 dalla voglia dei giovani del paese di rimanere legati ad un territorio che può dare tanto e deve rimanere vivo anche dopo gli eventi sismici che lo hanno colpito.
L’obiettivo dell’associazione è quello di valorizzare e riqualificare la zona dell’entroterra maceratese e in particolare il paese di San Ginesio per far conoscere questo territorio (sia dal punto di vista turistico, che delle attività produttive) anche aldilà del terremoto che lo ha messo a dura prova.
L’associazione si ripropone di essere protagonista e promotrice di progetti di beneficienza in prima persona facendo conoscere le sue iniziative e la volontà dei suoi soci di ripartire.
La voglia di unirsi e collaborare per sviluppare le potenzialità del proprio paese era nata già dal mese di settembre 2016 , ma il sisma del 30 ottobre ha segnato un punto di non ritorno che ha forzatamente interrotto la creazione di "G-Lab: laboratorio di idee".
Il paese era in ginocchio: tutto il centro storico, che rappresenta gran parte del paese, era stato evacuato e dichiarato zona rossa, intere frazioni rase al suolo. Si doveva fare qualcosa; gli stessi ragazzi che stavano progettando la nascita di G-Lab si sono immediatamente mobilitati in modo del tutto spontaneo e hanno collaborato con la Protezione Civile nella gestione dell’ostello comunale adibito a centro d’accoglienza per la popolazione sanginesina.
Questo ha rafforzato ancora di più il desiderio realizzare qualcosa di concreto e si è sentito il dovere morale di attivarsi per “ricostruire” il paese in cui si è cresciuti e in cui si è deciso di investire il proprio futuro. Passata l’emergenza dell’accoglienza degli sfollati si è ricominciato a pensare alla creazione di un’associazione e finalmente è stato raggiunto questo obiettivo.

ALTRI PROGETTI G-LAB: LABORATORIO DI IDEE
IL SISMA NON CI FERMA
L'associazione sta promuovendo diverse attività finalizzate al finanziamento di progetti più ambiziosi. Nel mese di febbraio si svolgerà un concerto del coro degli Alpini con la corale di San Ginesio presso l'auditorium della BCC di Barlassina (MB), sono stati organizzati aperitivi e feste presso i locali del paese per promuovere la loro riapertura dopo il sisma. E' stato indetto un concorso fotografico che ha portato alla realizzazione di un calendario su San Ginesio (Re-agire:12 scatti per San Ginesio) distribuito per raccogliere fondi. Tutte queste attività sono state realizzate per raccogliere i fondi necessari a finanziare progetti più importanti: progetto Geo.Tur e progetto Giardini Segreti.
Il progetto Geo.Tur consiste nella realizzazione di un'applicazione di geolocalizzazione che consenta ai turisti che visitino San Ginesio di disporre di una guida interattiva itinerante che dia loro informazioni non solo sui luoghi di interesse ma anche sulle strutture ricettive, sulle attività produttive del territorio e soprattutto su tradizioni, leggende e curiosità che non si trovano nelle guide turistiche ma solo nella memoria delle vecchie generazioni.
Il progetto Giardini Segreti prevede la ristrutturazione e riqualificazione dei numerosissimi giardini del centro storico di San Ginesio. Infatti, essendo un paese medievale, il centro storico è ricco di cortili interni alle abitazioni più antiche; il nostro obiettivo è quello di collaborare con le aziende floro-vivaistiche della zona per riqualificare quei giardini, molti dei quali ormai abbandonati a causa dell'inagibilità degli edifici che li circondano. Lo scopo è quello di aprire a turisti e cittadini spazi oggi sconosciuti che potrebbero ospitare eventi culturali (mostre, concerti ecc) e allo stesso tempo contribuire alla ristrutturazione del centro storico; in questo modo si incoraggerà la ripresa del turismo a San Ginesio e si favoriranno le aziende del territorio coinvolte.

SARA' NOSTRA CURA RENDERE CONTO IN MODO DETTAGLIATO DEL LAVORO CHE SI SVOLGERA' E DELLE SPESE CHE SARANNO SOSTENUTE GRAZIE ALLE VOSTRE DONAZIONI.







PC - Concerto "Re-Agire: una biblioteca per San Ginesio" | Log-in/Creare un account | 0 Commenti
I soli responsabili dei commenti sono i rispettivi autori.
Album fotografico


Calendario 2017


Link Portale ICS


Calendario appuntamenti
<<     Dicembre 2017    >>
L M M G V S D




Login




 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.



ADEMPIMENTI FISCALI


Stampa alpina


Concorso letterario


Belle famiglie alpine


Cerca nel portale



Veci e Bocia on-line


I Quaderni sezionali


Portale ANA nazionale


Mercatino


Radio Meneghina


 

Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Milano
Via V.Monti, 36 - Milano - Codice Fiscale 80122270152 - Partita I.V.A. 06101210158
Copyright © 2004 - 2008 Sezione ANA di Milano - Webmaster: Michele Tresoldi - Gigi Rodeghiero

Web site powered by PostNuke ADODB database library PHP Language Supporto Italiano PostNuke
Questo sito è stato creato con PostNuke, un sistema di gestione di portali scritto in PHP. PostNuke è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL. Puoi visualizzare le nostre news usando il file backend.php

Powered by AutoTheme

Powered by the AutoTheme HTML Theme System
Page created in 0.275348 Seconds