Sezione di Milano - Via V.Monti, 36 - 20123 Milano - tel: 0248519720 - fax: 0248025928 - email: milano@ana.it
OPERAZIONE
"PANETTONE DEGLI ALPINI"


Menù Principale


Concerti Cori della Sezione


Scrivici
Manda una e-mail:
direttamente al
oppure alla


80° della Sezione


I graffiti della sede sezionale


Teresio Olivelli


Online
Abbiamo 22 ospiti e 0 iscritti in linea.

Non ti sei ancora registrato?
Puoi farlo adesso click qui.


ANA Milano in Facebook


Progetto Caduti 1915-18


Alpini in Armi


I nostri grandi uomini



Formazione sezionale 2015
Incontri di formazione sezionale

Tecnica giornalistica
Parlare in pubblico
Relazioni Pubbliche
Gestire riunioni efficaci


Appuntamento del giorno

A Bassano arriva "La Penna del naione"
Inserito da rodeghiero
Venerdì, 25 Aprile 2008 - 06:14 PM
News dalla Sezione E' in questo momento in stampa per le Edizioni Mursia il libro di naja scritto dagli Alpini "La Penna del naione". Sara' in vendita a Bassano e in tutte le librerie d'Italia ed é fatto col contributo dei racconti di tanti najoni alpini di diverse eta', diverse provenienze geografiche, diversi incarichi; a partire dai Reduci di Russia, fino ai richiamati per le ultime Olimpiadi di Torino.
Il "Battaglione Forum", raggruppamento di penne nere nato attraverso il portale www.ana.it, in collaborazione e sintonia con il Centro Studi dell'Associazione Nazionale Alpini ha promosso la raccolta di racconti di naja alpina che sono stati utilizzati per la pubblicazione del libro i cui eventuali utili saranno devoluti per opere di solidarietà nello spirito dell' A.N.A..

Così ha scritto uno degli artefici del libro sul Forum di ANA.it:

Il libro é nato per impedire che i racconti della "nostra" naja alpina finissero con noi; per evitare almeno per un momento che i najoni, magari un po' grezzi,ma veri, fossero dimenticati (non pare, a quanto sembra se ne sente forte la mancanza ).
E' nato da ...un parlarci intorno al fuoco ideale del Forum, fanciullescamente con un bicchiere virtuale di vino in mano e dall'incontrarci di persona e col bicchiere vero alle Adunate e a Parma più di una volta .
Ma che vuoi farci noi najoni siamo eterni bambini e raccontiamo le nostre "favole", arricchendole ogni volta, di qualche particolare, al quale dopo tanti anni finiamo col credere .....
Ci siamo detti che quello che avevamo fatto noi e cioè la naja alpina, non doveva finire nel dimenticatoio e come ce la contavamo tutte le volte che ci si trovava almeno in due col cappello in testa, si poteva provare a scriverla a raccoglierla e a farne un libro... un libro scritto dagli alpini. La prima obiezione é stata: ma non siamo capaci a scrivere .
Beh ...eravamo capaci a fare la naja? Eppure l'abbiamo fatta e allo stesso modo dovevamo testimoniare quello che pochi o tanti anni prima ci era capitato.
Primo obiettivo quindi non far dimenticare la naja alpina dei dilettanti allo sbaraglio, di quelli che battevano il passo, di quelli che montavano di guardia di ritorno dalla marcia, di quelli che pestando la neve , bestemmiavano la naja bastarda, ma mai avrebbero cambiato quel buffo cappello con la "penna calante ".
Secondo obiettivo era, nel puro spirito alpino, la solidarietà.
E allora i proventi dei nostri racconti di naja potevano permetterci di far del bene a chi ne aveva più bisogno di noi.
E quello che potevamo fare direttamente lo abbiamo fatto: dal convincere Perona e l'Ana ad appoggiarci, al trovare gli sponsor per i pieghevoli, ad autofinanziarci per procurarci striscioni e cartelli.
Asiago l'abbiamo passato battendo la strada a fermare gli alpini e a dare loro il pieghevole de "La penna del Najone", e in tenda a spiegare quel disegno pazzo che avevamo in testa. Ci siamo improvvisati informatici, con una paura tremenda di sbagliare un nome con un altro, abbiamo messo insieme un qualche cosa che non é ne' elegante, ne' colto, ne' glorioso, ma é la naja, così come tanti di noi l'hanno vissuta...a pestare neve ...ad arrangiarci.....
Siamo arrivati fin dove abbiamo potuto, fin dove ci hanno portato le nostre conoscenze e le nostre possibilità, come sotto naja appunto, scoprendo mille cose che pensavamo non saper fare e anche mille che pensavamo mai dover fare .
Il pacco é pronto.....l' obiettivo é molto vicino e il territorio e il regolamenti non sono piu' i nostri.
Ma il libro deve uscire....e allora non molliamo adesso, a costo di doverci adattare a qualche cosa che magari non vediamo molto giusto, anche se probabilmente lo é.
Come ho scritto , non sappiamo quando uscirà il libro, lo deciderà l'Editore, abbiamo tutti quanti ceduto le nostre "opere" e di certo faremo valere il nostro peso il piu' possibile, ma pragmatici e concreti: da alpini.
Sapessi quante volte ho sognato Bassano e il libro; veramente da inguaribile ottimista avevo sognato Cuneo.......e ora non so se ci sarà ...materialmente ...giuro che non lo so... e sempre da alpino testone, ma pratico, ho espresso il mio pensiero personale, per quello che conta .
So anche che noi sopravvalutiamo quello che abbiamo fatto....almeno dal punto di vista letterario ed editoriale, ma sono sicuro che lo sottovalutiamo, tutti, non solo noi, dal punto di vista morale e ideale.
Sono tremendamente soddisfatto di aver partecipato a questa cosa, la fatica, l'impegno e anche i ..rospetti che ho dovuto ingoiare sono ampiamente ripagati dal traguardo che vedo molto, molto vicino.
Se raggiungeremo i nostri obiettivi fino in fondo lo sa solo il cielo, per questo sono ottimista....abbiamo dei buoni agganci su, nel Paradiso di Cantore, che ci daranno una mano.

A Bassano arriva "La Penna del naione" | Log-in/Creare un account | 0 Commenti
I soli responsabili dei commenti sono i rispettivi autori.
Album fotografico


Calendario 2017


Link Portale ICS


Calendario appuntamenti
<<     Gennaio 2018    >>
L M M G V S D




Login




 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.



ADEMPIMENTI FISCALI


Stampa alpina


Concorso letterario


Belle famiglie alpine


Cerca nel portale



Veci e Bocia on-line


I Quaderni sezionali


Portale ANA nazionale


Mercatino


Radio Meneghina


 

Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Milano
Via V.Monti, 36 - Milano - Codice Fiscale 80122270152 - Partita I.V.A. 06101210158
Copyright © 2004 - 2008 Sezione ANA di Milano - Webmaster: Michele Tresoldi - Gigi Rodeghiero

Web site powered by PostNuke ADODB database library PHP Language Supporto Italiano PostNuke
Questo sito è stato creato con PostNuke, un sistema di gestione di portali scritto in PHP. PostNuke è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL. Puoi visualizzare le nostre news usando il file backend.php

Powered by AutoTheme

Powered by the AutoTheme HTML Theme System
Page created in 0.292290 Seconds