Sezione di Milano - Via V.Monti, 36 - 20123 Milano - tel: 0248519720 - fax: 0248025928 - email: milano@ana.it
OPERAZIONE
"PANETTONE DEGLI ALPINI"


Menù Principale


Concerti Cori della Sezione


Scrivici
Manda una e-mail:
direttamente al
oppure alla


80° della Sezione


I graffiti della sede sezionale


Teresio Olivelli


Online
Abbiamo 24 ospiti e 0 iscritti in linea.

Non ti sei ancora registrato?
Puoi farlo adesso click qui.


ANA Milano in Facebook


Progetto Caduti 1915-18


Alpini in Armi


I nostri grandi uomini



Formazione sezionale 2015
Incontri di formazione sezionale

Tecnica giornalistica
Parlare in pubblico
Relazioni Pubbliche
Gestire riunioni efficaci


Appuntamento del giorno

Assemblea sezionale 2006 - Il verbale dell’Assemblea
Inserito da Rodeghiero
Domenica, 23 Aprile 2006 - 01:05 PM
Veci e Bocia Il giorno 12 Marzo 2006, a seguito di regolare convocazione, si è riunita in seconda convocazione alle ore 9.30, essendo andata deserta la prima convocazione delle ore 8 nello stesso giorno e luogo, presso l’Aula Magna dell’Istituto Nazionale Tumori, in Milano via Venezian 1, per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO:
1. Nomina del presidente dell’Assemblea e verifica dei poteri
2. Nomina del Segretario dell’Assemblea e di 3 scrutatori
3. Approvazione del verbale della seduta precedente
4. Consegna del riconoscimento a Soci con cinquant’anni di comprovata iscrizione all’ANA
5. Relazione morale del Presidente Sezionale sulle attività della Sezione nell’anno 2005
6. Discussione ed approvazione della relazione morale
7. Approvazione del rendiconto 2005 e del bilancio preventivo 2006
8. Autorizzazione al Consiglio Direttivo Sezionale a stabilire la quota sociale per il 2007
9. Elezione delle cariche sezionali per il biennio 2006/07 e dei delegati alla Assemblea nazionale per il 2006.

In aula sono presenti in proprio 231 soci portatori di 347 deleghe per un totale di 578 soci.
Si procede quindi allo svolgimento dei punti all’o.d.g.

Punti 1 e 2
Il Presidente sezionale Giorgio Urbinati invita i presenti, prima di ogni altra attività, a rendere omaggio alla Bandiera. Propone quindi di nominare Presidente dell’Assemblea Giuseppe Parazzini, che viene nominato per acclamazione e subito dietro sua proposta viene cantato il “Trentatrè”.
Dopodiché il Presidente, constatata la validità dell’Assemblea a termini di regolamento, propone di nominare Segretario Luigi De Melgazzi e Vice Segretario Andrea Gorgoglione, nonché Scrutatori Antonio Liuzzi, Franco Magnoni e Pierluigi Pizzoccaro, che vengono ugualmente nominati per acclamazione.

Punto 3
Il Presidente propone di dare per letto il verbale della precedente Assemblea sezionale del 27 febbraio 2005, portato a suo tempo a conoscenza dei soci mediante pubblicazione sul notiziario sezionale “Veci e Bocia”, e ne chiede l’approvazione: i presenti approvano all’unanimità.

Punto 4
Riprende la parola il Presidente sezionale Urbinati che procede a consegnare i riconoscimenti ai seguenti soci:

- soci ex combattenti nella II Guerra Mondiale ai quali vengono consegnati gli attestati della Sede Nazionale:
Edoardo Amman, Dario Antico, Spartaco Arnaboldi, Emilio Agostinis, Giosuè Besozzi, Giuseppe Bo, Pietro Bolzan, Luigi Bressan, Giuseppe Castelli, Agostino Chioatto, Giulio Consonni, Giuseppe Coppadoro, Giovanni Crestetto, Gianbattista Crosta, Luigi Cucciati, Vittorio Del Vecchio, Giuseppe Faroldi, Gaetano Felici, Franco Fiocca, Gianbattista Foglia, Pietro Galeone, Sergio Galleani, Fulvio Garofalo, Giangiacomo Gerli, Luciano Lott, Vittorio Lucchesi, Franco Filippo Marchetti, Antonio Marzotto Coatorta, Luigi Mazzini, Franco Mazzucchi, Trento Ortelli, Pier Maria Pasolini Dall'Onda, Gianfranco Pellegrini, Sergio Pivetta, Orlando Porfiri, Rolando Prada, Ferdinando Puddu, Giovanni Rapelli, Edgardo Rosenthal, Mario Supino, Renzo Temporale, Talisio Tirinnanzi, Carlo Travaglio, Gianfranco Vismara, Ubaldo Vittori, Luciano Volla, Umberto Pasini.
Viene letto il messaggio di saluto del socio Ernesto Fermi che non può essere presente; viene dato il riconoscimento alla Memoria ai famigliari del socio Carlo Pittoni;

- soci ottantenni ai quali vengono consegnati gli attestati della Sezione:
Emilio Agostinis, Spartaco Arnaboldi, Giuseppe Bo, Luigi Cucciati, Giuseppe Faroldi, Ausilio Felcher, Fulvio Garofalo, Giulio Giambelli, Noè Negrini, Umberto Pasini, Ennio Serio, Anselmo Vanzin.

- soci con 50 anni di anzianità di iscrizione all’A.N.A ai quali vengono consegnate le medaglie sezionali:
Giancarlo Beretta, Rino Bin, Pietro Bolzan, Mario Casiraghi, Luigi Corti, Pietro Fabbris, Giancarlo Galvani, Pietro Mondellini, Carlo Savi, Francesco Tonelli, Gian Emilio Vimercati;

- riconoscimento sezionale ad Angelo Greppi per gli anni di impegno nella Protezione Civile presso la Sede Nazionale.
Lunghi e calorosi applausi accompagnano la consegna degli attestati e delle medaglie da parte del Presidente Giorgio Urbinati.

Punto 5
Il Presidente sezionale Giorgio Urbinati dopo aver ringraziato i soci iscritti da più di 50 anni, in particolare Bruno Anselmi (iscritto dal 1928), Gaudenzio Maestrone (1931), Ubaldo Vittori (1932), Giovanni Baietta (1935), Antonio Rezia (1936), nonché i Donatori di Sangue dell’Istituto Nazionale dei Tumori che hanno permesso l’utilizzo della sala, dà lettura della Relazione Morale, il cui testo integrale viene allegato come parte integrante al presente verbale e che verrà anche pubblicato sul giornale sezionale “Veci e Bocia”.
Un lungo e caloroso applauso sottolinea il termine della relazione morale.

Punto 6 e 7
Il Presidente dell’Assemblea propone di accorpare la discussione ed approvazione della relazione economico/finanziaria con la discussione della Relazione Morale e precisa, anche su richiesta di Bernabei, che avverranno comunque due votazioni distinte.
Il Presidente chiede al Segretario della Sezione Borella di illustrare il rendiconto economico/finanziario, fornendo inoltre spiegazioni e chiarimenti.
Dopodiché, su invito del Presidente dell'Assemblea, si procede con i seguenti interventi:

Boffi - Limbiate
Chiede di verificare lo stato dell’adeguamento alle norme di tutela della privacy soprattutto in riferimento alla possibile diffusione dei dati degli iscritti in concomitanza con le prossime elezioni politiche, sottolineando l’apartiticità dell’Associazione.

Barberi Carlo - Paderno Dugnano
Chiede di chiarire quale percorso seguono gli articoli scritti per i periodici nazionale e sezionale, dato che non ha più notizie di un suo scritto. Sottolinea inoltre che gli pare che le iniziative per i giovani soci stiano andando scemando di entusiasmo.

Serao - Cassano d’Adda
Auspica il coinvolgimento della Sezione alle manifestazioni per il 135° della fondazione delle Truppe Alpine da tenersi a Cassano d’Adda nel 2007.

Maggioni - San Vittore Olona
Fa un richiamo a tutti i Gruppi affinché le attività siano sempre studiate tenendo conto della natura dell’A.N.A. quale Associazione combattentistica e d’arma, contenendo le iniziative di tipo solo conviviale, ricreativo o comunque non in linea con gli scopi associativi.

Crose - Lainate
Chiede di dare maggiore visibilità alle feste annuali della “Ciliegiata” e della “Castagnata”, aumentandone lo spazio degli stands.

Luciani - Limito, Pioltello, Segrate
Ricordando l’importanza dell’impegno dei Capigruppo, ribadisce il diritto di ogni associato di esprimere le proprie opinioni, ma anche il dovere di eseguire le disposizioni associative.
Critica comunque la necessità di dotare gli alpini sezionali di camicie uguali da usare per la sfilata dell’Adunata ed esprime la speranza che non vi siano discriminazioni per chi non porta tale abbigliamento.

Grigolato - Lainate
Relaziona brevemente sull’attività dei giovani auspicata dalla Sede Nazionale e, rispondendo anche al socio Barberi, ribadisce che nessun conflitto debba nascere con i capigruppo, con i quali cerca solo collaborazione. Lamenta il mancato invio di nominativi dei giovani dei Gruppi.

Papa - Magenta
Ribadisce l’importanza che la Sezione faccia opera di informazione sull’attività, ma anche che i soci comunichino fra di loro e partecipino all'attività.

Carraro - Bresso
In merito all’attività del Gruppi Sportivi Alpini, ribadisce che il logo A.N.A. va sempre usato in tutte le loro manifestazioni. Ritiene inoltre un po’ scarsa l’affluenza dei soci all’assemblea.

***

Il Presidente sezionale Urbinati a questo punto risponde a tutti gli interventi.
In particolare afferma:
- che i dati degli iscritti non sono mai stati diffusi, nè lo saranno, ad alcuno per usi estranei a quelli associativi;
- che la Sezione collaborerà con il gruppo di Cassano per la commemorazione della fondazione delle Truppe Alpine nel 2007;
- che le attività conviviali dei Gruppi servono anche a finanziarli; occorre comunque che non ci si dimentichi degli scopi dell’associazione;
- che per le feste di Milano è stato più volte richiesto al Comune l’ampliamento delle aree ma che finora non è mai stato concesso;
- ribadisce l’importanza del rispetto della gerarchia associativa nonchè della camicia d’ordinanza per l’Adunata escludendo comunque discriminazioni per chi non la indosserà.
- invita i Gruppi a sollecitare eventuali informazioni alla sezione ed a trasmettere i nominativi dei giovani iscritti;
- ribadisce infine l'obbligo di utilizzare il logo A.N.A. per l'attività sportiva e non solo.

Si prosegue poi con i seguenti interventi degli associati:

Vincenti - Milano Centro
Si chiede cosa la Sezione faccia per coinvolgere ed aumentare il numero dei soci. Propone, per l’anno prossimo, di far intervenire all’Assemblea tutti i gagliardetti debitamente scortati e propone la presenza di un Tricolore di dimensioni maggiori.

Gandini - Cinisello Balsamo
Si complimenta per la vivacità dell’assemblea, informa sui tentativi di costituzione del coro di Cinisello e ricorda la possibilità di destinare il 5 per mille dell’Irpef alla Fondazione onlus dell’ANA.

Orlandini - Arese
Riferisce sull’inaugurazione della sede del gruppo di Arese e dell’intitolazione della stessa a Peppino Prisco.

Presutti - Paderno Dugnano
Ringrazia il Presidente sezionale e tutti gli organi direttivi della sezione per l’attività svolta.
Bernabei - Milano Centro
Invita la sezione a diffondere la cultura della donazione del sangue.

Marchesi - Milano Centro
Ringrazia dello spazio dato agli interventi, ricorda l’impegno necessario ai membri dei cori per le prove, invita tutti a partecipare al concerto in onore di Don Carlo Gnocchi presso il Conservatorio di Milano

Ponti - Sesto San Giovanni
Chiede di predisporre una tessera con scritte meno penalizzanti per i soci c.d. “aggregati” o “amici”, invita a usare moderazione nell’organizzare le attività ludiche e sollecita l’uso della parola “alpini” per esteso in luogo delle dizioni abbreviate quali A.N.A., G.S.A.

Branduardi - Lacchiarella
Ringrazia il Presidente Urbinati e altri per l’aiuto dato al gruppo di Lacchiarella; chiarisce che i “giovani alpini” sono gli iscritti che non hanno compiuto il quarantesimo anno di età; invita i capigruppo alla collaborazione con l’attività dei giovani alpini.

Bighellini - Limbiate
Sottolinea l’utilità di portare gli attendamenti fuori dal centro cittadino in occasione delle adunate nazionali.

***

Il Presidente Urbinati, rispondendo agli interventi:
- si impegna a trovare un grande Tricolore per l’assemblea dell’anno prossimo e a promuovere la presenza dei gagliardetti di tutti i Gruppi della Sezione; - invita i cori ad un maggior impegno soprattutto organizzativo;
- ringrazia tutti i collaboratori della Sezione;
- invita un maggior uso dei mezzi di comunicazione informatici in particolare per l’attività dei giovani;
- ribadisce l’importanza di meglio disciplinare il rapporto con gli "Amici degli Alpini".

Al termine si procede all’approvazione della Relazione Morale con votazione per alzata di mano e l’Assemblea all’unanimità approva la Relazione.
Di seguito si procede all’approvazione del Rendiconto economico/finanziario con votazione per alzata di mano, e l’Assemblea all’unanimità approva.

Punto 8
Il Presidente Urbinati propone che venga data delega al Consiglio Direttivo Sezionale di stabilire la quota associativa per il 2007.
La proposta, per alzata di mano, viene approvata all’unanimità.
A questo punto viene data la parola a Michele Casini, Tesoriere Nazionale, che illustra le modalità per destinare il 5 per mille delle imposte per l’anno 2005 alla Fondazione ANA Onlus.

Punto 9
Si procede infine alle operazioni di votazione per le cariche sezionali ed il Presidente dell’Assemblea Giuseppe Parazzini dichiara chiusa la seduta alle ore 12,25.

Il Presidente dell’Assemblea: Giuseppe Parazzini
I Segretari:Luigi De Melgazzi - Andrea Gorgoglione

Assemblea sezionale 2006 - Il verbale dell’Assemblea | Log-in/Creare un account | 0 Commenti
I soli responsabili dei commenti sono i rispettivi autori.
Album fotografico


Calendario 2017


Link Portale ICS


Calendario appuntamenti
<<     Gennaio 2018    >>
L M M G V S D




Login




 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.



ADEMPIMENTI FISCALI


Stampa alpina


Concorso letterario


Belle famiglie alpine


Cerca nel portale



Veci e Bocia on-line


I Quaderni sezionali


Portale ANA nazionale


Mercatino


Radio Meneghina


 

Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Milano
Via V.Monti, 36 - Milano - Codice Fiscale 80122270152 - Partita I.V.A. 06101210158
Copyright © 2004 - 2008 Sezione ANA di Milano - Webmaster: Michele Tresoldi - Gigi Rodeghiero

Web site powered by PostNuke ADODB database library PHP Language Supporto Italiano PostNuke
Questo sito è stato creato con PostNuke, un sistema di gestione di portali scritto in PHP. PostNuke è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL. Puoi visualizzare le nostre news usando il file backend.php

Powered by AutoTheme

Powered by the AutoTheme HTML Theme System
Page created in 0.297274 Seconds