Sezione di Milano - Via V.Monti, 36 - 20123 Milano - tel: 0248519720 - fax: 0248025928 - email: milano@ana.it
OPERAZIONE
"PANETTONE DEGLI ALPINI"


Menù Principale


Concerti Cori della Sezione


Scrivici
Manda una e-mail:
direttamente al
oppure alla


80° della Sezione


I graffiti della sede sezionale


Teresio Olivelli


Online
Abbiamo 24 ospiti e 0 iscritti in linea.

Non ti sei ancora registrato?
Puoi farlo adesso click qui.


ANA Milano in Facebook


Progetto Caduti 1915-18


Alpini in Armi


I nostri grandi uomini



Formazione sezionale 2015
Incontri di formazione sezionale

Tecnica giornalistica
Parlare in pubblico
Relazioni Pubbliche
Gestire riunioni efficaci


Appuntamento del giorno

LETTERE AL DIRETTORE
Inserito da Rodeghiero
Lunedì, 24 Aprile 2006 - 05:36 PM
Veci e Bocia Dalla Famiglia Brunello riceviamo e pubblichiamo:

Così come Romano aveva desiderato, sabato 19 novembre è stata celebrata la S.Messa di suffragio per e con i “suoi” Alpini.
C’era l’aria stracarica di affetto e commozione: gli Alpini erano proprio parte della sua famiglia, anzi forse quella parte che lo conosceva meglio di tutti.
Desidero ringraziarVi anche a nome dei suoi figli Ombretta e Silvano e dei famigliari tutti per l’affetto, la consolazione e la discreta vicinanza che ci avete così generosamente offerto.

Gli Alpini ti sorprendono sempre, anche quando pensi di conoscerli; sono come certe gite in montagna: dietro ad ogni roccia, il dono di un orizzonte sempre inaspettato e bellissimo.
GRAZIE!

Marinella Tassi Brunello

**************************


Caro Direttore,
ho raccolto il vostro accorato appello del numero 3-2005 dove si scrive: “…basta prendere carta e penna…” ed eccomi qua a Voi con carta e penna.
Sono un Alpino paracadutista della classe 1946.
Il mio passato militare è stato seppur duro e movimentato, ma ricco di soddisfazioni.
Sono stato a Orvieto, alla SMEF (Scuola Militare di Educazione Fisica) dove ho conseguito il brevetto di Istruttore Ginnico-Militare.
Poi sono stato assegnato a Pisa, presso la Scuola Militare di paracadutismo come Istruttore degli Alpini.
A Pisa quindi, dopo il basco verde, con un rito solenne mi venne consegnato il cappello alpino che ancora oggi porto con tanto orgoglio nelle ricorrenze. Ho addestrato ben quattro scaglioni di reclute con lezioni e corso completo di palestra, addestramento formale e lezioni NBC in aula.
Ancora adesso ricordo i nomi e i cognomi degli Allievi perché giornalmente facevo l’appello in ordine alfabetico.

Ricordo sempre le loro facce dal primo giorno di arrivo a Pisa sino al lancio di brevetto; ero il loro fratello maggiore in quanto ero a conoscenza delle loro situazioni, anche private.
Ricordo i momenti sull’aereo C119 durante i lanci; mi guardavano con intensità, cercando di incrociare i miei occhi per ricevere un aiuto morale, e dopo il lancio si andava tutti allo spaccio a fare un brindisi.

Ora il mensile “L’Alpino” è bene in vista nel mio ufficio in mezzo a libri di ingegneria, progetti e formule algebriche e, quando esco con il cappello alpino per qualche ricorrenza, cesso di essere l’ingegnere per essere l’Alpino orgoglioso di tutti i brevetti e stemmi spillati sul mio cappello.
Beh, allora sono più contento di essere Alpino che ingegnere!
La naja mi ha dato tanto e mi ha insegnato molto.
Ho acquisito grinta e volontà, doti che servono nella vita civile e che per me sono state importanti per la scuola e per il lavoro.

Ora termino aggiungendo che ho avuto la fortuna di essere stato militarmente con personaggi storici: il generale Ferruccio Brandi, medaglia d’oro a El Alamein, e il capitano Dalla Bona, storico Alpino.
Grazie per l’attenzione e un caro saluto

Gilberto Frattini


Caro Frattini,
Leggendo la lettera ho trovato alcuni elementi di comune esperienza; oltre alla passione per la penna ci accomuna il principio, condiviso da tutti gli Alpini, della difesa dei valori della leva che la tua lettera ben evidenzia, con un breve e intenso racconto di esperienza vissuta.

Gianni Papa


LETTERE AL DIRETTORE | Log-in/Creare un account | 0 Commenti
I soli responsabili dei commenti sono i rispettivi autori.
Album fotografico


Calendario 2017


Link Portale ICS


Calendario appuntamenti
<<     Gennaio 2018    >>
L M M G V S D




Login




 


Registrazione

Recupero pwd smarrita.



ADEMPIMENTI FISCALI


Stampa alpina


Concorso letterario


Belle famiglie alpine


Cerca nel portale



Veci e Bocia on-line


I Quaderni sezionali


Portale ANA nazionale


Mercatino


Radio Meneghina


 

Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Milano
Via V.Monti, 36 - Milano - Codice Fiscale 80122270152 - Partita I.V.A. 06101210158
Copyright © 2004 - 2008 Sezione ANA di Milano - Webmaster: Michele Tresoldi - Gigi Rodeghiero

Web site powered by PostNuke ADODB database library PHP Language Supporto Italiano PostNuke
Questo sito è stato creato con PostNuke, un sistema di gestione di portali scritto in PHP. PostNuke è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL. Puoi visualizzare le nostre news usando il file backend.php

Powered by AutoTheme

Powered by the AutoTheme HTML Theme System
Page created in 0.300423 Seconds